Dovizioso: "Troppi errori in Qualifica, ma per la gara siamo messi bene"

Il pilota della Ducati scatterà dalla quinta casella dello schieramento a causa di troppi errori fatti nel giro decisivo delle Qualifiche, ma è fiducioso per la gara di domani.

Andrea Dovizioso ha iniziato le Qualifiche come uno dei grandi favoriti per fare la pole position, invece al termine del turno che ha delineato la griglia di partenza del Gran Premio del Qatar il forlivese della Ducati si è trovato relegato in quinta posizione.

Domani dunque scatterà dalla seconda fila, una posizione non certo pessima, ma non quella che si sarebbe aspettato nel corso della giornata. Cosa non ha funzionato? L'ultimo giro, in cui Andrea ha commesso qualche errore di troppo e non è riuscito a migliorare l'ottimo tempo siglato nel primo dei suoi due tentativi di qualifica.

"Oggi la Qualifica non è stata perfetta. Mi sono trovato nell'uscita con la seconda gomma tanti piloti a metà pista che rallentavano e non ho preparato l'ultimo giro nel migliore dei modi. Poi ho fatto subito un errore alla prima curva, altri errori più piccoli nel corso del giro, però avrei potuto fare meglio. Questa è la sensazione che avevo e mi fa stare tranquillo. Poi partire comunque nelle prime due file va bene lo stesso".

"Non so cosa aspettarmi per domani, perché non si capisce bene chi ne abbia davvero per fare una gara di vertice e farla per tutta la gara. Dovremo adottare la strategia più giusta per noi".

Nel corso dei primi turni della giornata la pista è apparsa molto complessa per tutti i piloti. Il gran vento, oltre a dare fastidio alla guida dei piloti, ha portato in pista tanta sabbia, peggiorando in maniera significativa il grip. Nel corso della serata, invece, le cose sono migliorate.

"Il primo turno fatto oggi pomeriggio è stato davvero difficile per tutti. Nessuno ha migliorato il tempo di ieri ed era anche sporca la pista. Stasera le condizioni erano invece molto buone, con il vento che era calato parecchio. La pista è migliorata abbastanza, infatti è stato fatto anche il record della pista e altri tempi molto buoni".

"Desmodovi" ha concluso parlando del lavoro svolto sino a ora. Lui si sente pronto per fare una gara di vertice e lottare per il podio, anche se ha affermato di non aver inquadrato con precisione quali saranno i suoi avversari sino alle battute finali della gara di domani.

"Noi siamo messi molto bene, ma non so come siano messi gli altri. Sembra che riescano ad andare tutti forte. Non si capisce chi potebbe calare nel corso della gara e chi invece arriverà a giocarsi la vittoria sino alla fine. E' diverso fare 22 giri in gara. Questa è in genere una gara lunga e molto dura, deciderò la strategia nel corso della gara".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP Qatar
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Losail International Circuit
Piloti Andrea Dovizioso
Team Ducati Team
Articolo di tipo Intervista