Dovizioso: "Mi ero quasi dimenticato del reclamo, non temevo di perdere i punti"

condividi
commenti
Dovizioso: "Mi ero quasi dimenticato del reclamo, non temevo di perdere i punti"
Di:
28 mar 2019, 17:48

Il pilota della Ducati ha raccontato di essere stato tranquillo nelle ultime settimane, nonostante il reclamo contro lo spoiler poi vinto dalla Rossa. In Argentina si aspetta una gara tosta, perché vede alto il livello della concorrenza.

La Ducati è uscita vincitrice dalla sentenza della Corte d'Appello della FIM sul tanto discusso spoiler che ha utilizzato in Qatar. Soluzione che d'ora in avanti, dunque, potrà continuare a montare senza ulteriori contestazioni. Tutto il polverone che si è alzato dopo la gara di Losail, però, non ha mai preoccupato troppo Andrea Dovizioso, che è sempre stato convinto che la sua vittoria non fosse in pericolo.

"Io mi ero quasi dimenticato che ci fosse questa cosa. Me lo ricordava solo la gente al bar o per strada. Quello che interessava a me era il discorso punti, ma per come era stata impostato il reclamo non c'era il rischio di perderli. Al massimo ci avrebbero tolto questo pezzo, ma anche in quel caso non sarebbe stato un problema" ha detto Dovizioso alla conclusione della conferenza stampa che ha aperto il weekend di Termas de Rio Hondo.

Storicamente, il tracciato argentino non è troppo amico della Ducati, quindi il forlivese non si aspetta un fine settimana facile. Anche perché il livello della concorrenza è alto, quindi potrebbe ripresentarsi di nuovo una gara di gruppo.

"Qui e in Texas sappiamo che non sarà facile. Per prima cosa perché i nostri avversari sono più competitivi degli anni scorsi, quindi non è facile stare là davanti. Mi aspetto di essere più veloce per l'impostazione della moto che abbiamo e per le ali che abbiamo, perché l'anno scorso non le abbiamo usate. Però vedendo la Suzuki in Qatar, mi aspetto veramente tanto da loro. Marquez e Crutchlow vanno particolarmente forte su questa pista, che si adatta bene alla Honda. Ma anche le Yamaha andranno forte, quindi penso che sarà un bel gruppone".

Tuttavia, non è detto che i trenini come quello di Losail debbano essere per forza la prassi in questa stagione. Anche perché poi a volte c'è un disegno preciso dietro a gare come quella che ha aperto la stagione 2019 della MotoGP.

"Potranno capitare. Le gara quando sono così, ci sono delle motivazioni: bisogna portare a casa il massimo risultato, non il massimo distacco agli avversari. Quello che conta è arrivare il più avanti possibile a livello di posizione. Come è un dettaglio".

Quando, infine, gli è stato domandato se pensa di dover correre in difesa questo fine settimana, ha aggiunto: "L'Argentina è veramente particolare. Le condizioni che troveremo domani faranno la differenza. Si ci sarà modo di lavorare due giorni sull'asciutto, si può fare un certo tipo di weekend. Se non sarà possibile, come è successo tante volte qui in passato, dipende molto da come parti: se hai subito una buona velocità, è facile che tu possa aver un buon weekend, altrimenti farai fatica fino a domenica".

Informazioni aggiuntive di Jamie Klein

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Alex Rins, Team Suzuki MotoGP
1/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Jack Miller, Pramac Racing

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Jack Miller, Pramac Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team
9/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
10/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
11/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: Andrea Dovizioso, Ducati Team
12/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando

Andrea Dovizioso, Ducati Team, al comando
13/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Podio: il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Podio: il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
14/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team

Il vincitore della gara Andrea Dovizioso, Ducati Team
16/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
17/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
20/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Rossi: "Dobbiamo lavorare sulle prove. Se in Qatar fossi partito più avanti..."

Articolo precedente

Rossi: "Dobbiamo lavorare sulle prove. Se in Qatar fossi partito più avanti..."

Articolo successivo

Marquez: "La Ducati è sempre al limite a livello tecnico, come me in pista"

Marquez: "La Ducati è sempre al limite a livello tecnico, come me in pista"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie