Topic

Presentazione Ducati Team MotoGP 2017

Desmosedici GP 2017: scopriamo il freno a... mano di Dovizioso

Se Lorenzo predilige uno stile di guida tradizionale, Dovizioso si sta cimentando nell'uso del freno a mano. La sua Rossa, infatti, ha una leva in più sotto la manopola di sinistra che serve più in accelerazione che in staccata.

Desmosedici GP 2017: scopriamo il freno a... mano di Dovizioso

Se guardate con attenzione le due Desmosedici GP 2017 di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso scoprirete che almeno in partenza non ci sono grandi differenze. Eppure se si osservano le due moto con maggiore cura, scansando la folla che si è assiepata sul palco della presentazione Ducati nell'Auditorium della Casa di Borgo Panigale, emerge in modo piuttosto chiaro una differenza importante.

Nell'immagine che vedete qui sotto potete notare la 99 di Jorge Lorenzo: dovete gettare lo sguardo sul lato sinistro del manubrio dove appare solo un serbatoietto dell'olio. E' quello della frizione, mentre quello più grande che c'è sulla destra è quello del freno anteriore. Fin qui non c'è proprio niente di strano, perché questo è lo standard di quasi tutte le MotoGP.

Ducati Desmosedici GP17
La Ducati Desmosedici GP17 di Jorge Lorenzo

Photo by: Ducati Corse

Se, invece, puntate l'occhio nella foto sotto, noterete che sulla 04 di Andrea Dovizioso ci sono due serbatoietti dell'olio sul lato sinistro. Come mai? Cosa usa di diverso il pilota romagnolo che il maiorchino non ha?

La risposta è semplice: "DesmoDovi", come l'ha soprannominato qualcuno, si è abituato a gestire il freno posteriore con la leva a mano. Andrea, infatti, è diventato molto bravo nell'utilizzare questo strumento non solo per rallentare la moto in staccata, ma anche per bilanciarla in fase di accelerazione con delle "pinzate" che possono servire a evitare i nocivi pattinamenti, quasi avesse una sorta di traction control... letteralmente manuale.

Ducati Desmosedici GP17
La Ducati Desmosedici GP17 di Andrea Dovizioso con due serbatoietti dell'olio sul lato sinistro

Photo by: Ducati Corse

 E, infatti, se notate lo scatto qui sotto potrete notare che sotto alla manopola spicca una seconda leva da utilizzare con il pollice: si tratta proprio del... freno a mano che agisce sul posteriore. Dovizioso si è cimentato nella messa a punto di questa tecnica di guida, mentre Jorge, almeno per adesso, preferisce rimanere legato ad uno stile molto più tradizionale.

Ducati Desmosedici GP17
Ducati Desmosedici GP17: la leva aggiuntiva è quella del freno posteriore di Andrea Dovizioso

Photo by: Ducati Corse

condividi
commenti
Dall'Igna: "La carena? Abbiamo tecnici fantasiosi, dobbiamo sfruttarli!"

Articolo precedente

Dall'Igna: "La carena? Abbiamo tecnici fantasiosi, dobbiamo sfruttarli!"

Articolo successivo

Dovizioso: "Bello potermela giocare con Lorenzo con la stessa moto"

Dovizioso: "Bello potermela giocare con Lorenzo con la stessa moto"
Carica i commenti