MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
10 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
36 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
99 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
183 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
197 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
260 giorni

"Desmodovi" non c'è più, ora chiamatelo "Undaunted"

condividi
commenti
"Desmodovi" non c'è più, ora chiamatelo "Undaunted"
Di:
24 gen 2020, 11:39

Il forlivese ha cambiato tante cose a livello grafico e una di queste è il nome sulla tuta. Ma anche il casco ora si ispira a "Pegasus" e il numero 04 sulla sua Ducati è diverso.

Ormai ci eravamo abituati a chiamarlo "DesmoDovi". Un nominoglo che era diventato quasi un marchio di fabbrica per Andrea Dovizioso, dando anche un senso del forte legame che si è creato con la Ducati nei suoi sette anni in Rosso.

Una delle cose che si potevano notare andando ad osservare da vicino la sua tuta è che sulla zona destinata al sedere del pilota non c'è più questa scritta, che è stata sostituita dal nuovo marchio "Undaunted".

Ed è stato lo stesso pilota forlivese a spiegare questa novità: "Vuol dire imperterrito e credo che sia una definizione particolarmente adatta alla mie caratteristiche. Se andate a leggere cosa vuol dire esattamente imperterrito, mi ci rivedo molto".

Leggi anche:

Questo vuol dire che Andrea si reputa una persona che non lascia trasparire emozioni o turbamenti, capace di rimanere calma e padrona di sé. Una descrizione che in effetti sembra calzargli piuttosto bene.

Ma non è questa la sola novità nell'abbigliamento del vice-campione del mondo: anche il casco per il 2020 ha una livrea decisamente rimaneggiata, dove i due cavallini, bianco e nero, hanno lasciato spazio ad un ricordo d'infanzia.

La parte superiore è infatti ispirata al casco di Pegasus, personaggio dei "Cavalieri dello Zodiaco", cartone animato che spopolava alla fine degli anni '80.

Scorrimento
Lista

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
1/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
2/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
4/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
5/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
6/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/8

Foto di: Ducati Corse

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
8/8

Foto di: Ducati Corse

"Il senso del casco... Se andate a leggere chi era Pegasus che andava in onda nel 1986, quando sono nato io. Era un cavallo alato, bianco. Continua il discorso e il senso dei cavalli. Esteticamente poteva venire bene e Starline ha fatto un grande lavoro" ha detto Dovizioso.

"Non sarà facile capire che è il casco di Pegasus a causa degli sponsor, ma gli occhi si vedranno particolarmente bene e penso che in tv sarà bello" ha aggiunto.

Sulle motivazioni dei cambiamenti, che includono anche il numero 04 presente sulla moto, ha concluso: "I cambiamenti vengono fatti quando c'è un senso. Ho lavorato con il mio ex fisioterapista e artista soprannominato 'Grizzly'. Ha tante idee, mi conosce bene e quando hai voglia di fare i cambiamenti lui ha le idee giuste".

"Sia il nome sul sedere, il font del numero, il casco. Il numero deriva da quello usato sulla moto da cross. Mi piaceva ed è per quello che lo abbiamo cambiato".

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Dettagli della Ducati Desmosedici GP20

Photo by: Ducati Corse

Articolo successivo
Ducati: l'aerodinamica e il forcellone 2020 arriveranno in Qatar

Articolo precedente

Ducati: l'aerodinamica e il forcellone 2020 arriveranno in Qatar

Articolo successivo

Ducati Desmosedici GP20: ecco la scheda tecnica

Ducati Desmosedici GP20: ecco la scheda tecnica
Carica i commenti