MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
13 giorni
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
54 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
82 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
103 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
166 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
187 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
222 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
250 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
264 giorni

Debutto col botto per Alex Marquez: "Devo crescere giro per giro"

condividi
commenti
Debutto col botto per Alex Marquez: "Devo crescere giro per giro"
Di:
19 nov 2019, 19:12

Il nuovo pilota della Honda Repsol è caduto dopo soli 8 giri ed ha chiuso la prima giornata dei test di Valencia all'ultimo posto, ma è contento perché crede di essere progredito in ogni uscita in pista.

Se ci si ferma alla classifica, verrebbe da domandarsi perché, visto che occupa la 23esima ed ultima posizione, a 2"7 dal leader, ma Alex Marquez ha mostrato un grande sorriso alla conclusione della prima giornata dei test collettivi di MotoGP a Valencia.

Anche se le prestazioni non sono state esaltanti ed una caduta ha accorciato il suo piano di lavoro, si fa veramente fatica a dare torto ad un ragazzo che fino ad una settimana fa era convinto che avrebbe corso in Moto2 e che invece nel 2020 sarà pilota ufficiale Honda, per di più dividendo il box con suo fratello Marc.

 

"E' successo tutto in fretta, perché il ritiro di Lorenzo è stato improvviso ed ha cambiato i miei piani, perché sarei dovuto rimanere in Moto2 l'anno prossimo. Ma è una grande opportunità per me, quindi cercherò di fare del mio meglio fin dall'inizio" ha detto a caldo Alex, dopo aver completato 53 giri in sella ad una RC213V gestita oggi dal Team LCR, visto che nel box del team ufficiale c'era il collaudatore Stefan Bradl.

Il bilancio di questa prima giornata per lui comunque rimane positivo, perché si è goduto l'esperienza, progredendo di run in run. E questo sarà sostanzialmente l'obiettivo primario del suo inverno.

"Sono felice. La cosa che cambia di più rispetto alla Moto2 sono i freni in carbonio. Ma anche le gomme e la potenza di sicuro. Oggi comunque mi sono divertito in moto, a parte la caduta che ha cambiato un po' i piani, perché non ho potuto fare troppi giri. Ma penso che sto migliorando giro dopo giro, run dopo run, e questa è la cosa più importante, quindi mi diverto. Domani sarà la stessa cosa: dovrò provare a continuare a migliorare giro per giro".

La caduta, avvenuta alla curva 11 dopo appena 8 giri, non è stata certamente il miglior biglietto da visita, ma il campione del mondo della Moto2 ha assicurato che dalla Honda non hanno fretta e vogliono lasciargli il tempo di imparare.

"Beh, non è certo il miglior modo per iniziare. Mi sono detto: 'Non può essere possibile'. Ma alla fine è stato un errore da principiante. Alberto mi ha già detto: 'Se sbagli, non preoccuparti, siamo qui per questo'. La cosa più importante ora è imparare, trovare i limiti della moto e crescere come pilota".

Leggi anche:

Per il momento non ha ancora avuto modo di confrontarsi con il fratello, ma la prima domanda che gli farà è come lo ha visto in moto. Del resto, parliamo del parere di un otto volte campione del mondo.

"No, non l'ho ancora visto, ma dopo ne parleremo sicuramente. Durante la giornata no, è difficile. Io sono concentrato sul mio lavoro e lui sul suo, dobbiamo essere professionali da questo punto di vista. La prima cosa che gli chiederò però è come mi ha visto in moto".

Per il momento, girando ancora su tempi alti, non è ancora riuscito a capire quali possano essere le criticità della RC213V: "Finché fai questi tempi è tutto abbastanza comodo. Ho bisogno di avvicinarmi di più al limite e sicuramente arriveranno i problemi. Ma per ora mi sto godendo la moto e basta".

Infine, ha dato la conferma che questi per lui saranno gli unici due giorni con il team di Lucio Cecchinello, mentre la settimana prossima a Jerez lavorerà con il team ufficiale e che la sua squadra sarà la stessa di Jorge Lorenzo nella stagione appena conclusa, comandata da Ramon Aurin.

"Sarò nel box Repsol a partire dai test di Jerez. Avrò la stessa squadra con cui ha finito Lorenzo, con Ramon Aurin come capo tecnico. Tutto uguale" ha concluso.

Informazioni aggiuntive di German Garcia Casanova

Scorrimento
Lista

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
1/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
2/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
3/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
4/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
5/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
6/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
7/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
8/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
9/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
10/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
11/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
12/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
13/23

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
14/23

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
15/23

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
16/23

Foto di: Repsol Media

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
17/23

Foto di: Oriol Puigdemont

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
18/23

Foto di: Lewis Duncan

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
19/23

Foto di: Lewis Duncan

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
20/23

Foto di: Alex Marquez

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
21/23

Foto di: Alex Marquez

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
22/23

Foto di: Alex Marquez

Alex Marquez, Repsol Honda Team

Alex Marquez, Repsol Honda Team
23/23

Foto di: Matteo Nugnes

Articolo successivo
Marquez: "Oggi non male, ma ho fatto un incidente molto strano"

Articolo precedente

Marquez: "Oggi non male, ma ho fatto un incidente molto strano"

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Test Valencia: Giorno 2

LIVE MotoGP, Test Valencia: Giorno 2
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di novembre a Valencia
Sotto-evento Martedì
Location Valencia
Piloti Alex Marquez
Team Repsol Honda Team , Team LCR
Autore Matteo Nugnes