Crutchlow risponde a Lorenzo: "Grande pilota, ma non buon tester"

condividi
commenti
Crutchlow risponde a Lorenzo: "Grande pilota, ma non buon tester"
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio

Cal Crutchlow risponde alle recenti affermazioni di Jorge Lorenzo sui social ed afferma che il modo speciale dello spagnolo di guidare una MotoGP non lo rende necessariamente un grande collaudatore.

Cal Crutchlow smetterà di essere un pilota titolare in MotoGP al termine del Gran Premio di Portogallo, ultimo appuntamento della stagione 2020, e si unirà al team Yamaha in qualità di collaudatore. Il britannico, uscente da LCR, sostituirà Jorge Lorenzo, che aveva assunto il ruolo di tester dopo aver annunciato il ritiro al termine dello scorso anno. 

Ma, a causa della pandemia di Covid-19, Lorenzo ha potuto provare solamente in quattro occasioni durante il 2020 ed in tutti i test ha provato la Yamaha del 2019. Nell'ultima uscita in pista, a Portimao, ha concluso il test con quattro secondi di distacco dal primo. 

A seguito dell'annuncio di Crutchlow come tester ufficiale in Yamaha, Lorenzo ha risposto ad un commento su Twitter scrivendo "è come scambiare l'oro per il bronzo". In occasione del GP del Portogallo, al britannico è stata chiesta un'opinione circa la frase del maiorchino, ma non è sembrato particolarmente turbato dall'affermazione dell'ormai ex pilota Yamaha. 

"Non ho davvero niente da dirgli - afferma Crutchlow -  lo rispetto come pilota, è un cinque volte campione del mondo. Vi dirà molto che lui ha vinto cinque titoli mondiale, è un pilota incredibile ed è veramente speciale sulla moto. Ma questo non vuol dire necessariamente che sia un ottimo collaudatore. E' semplicemente così".

"Penso che alcune cose che dica vadano prese con le pinze, sono sicuro che abbiano colpito più lui che me. Prendo atto di ciò che ha detto, ma non gli do importanza perché sono affermazioni che vengono da una persona che parla sempre degli altri. Alla fine non mi interessa. Sono felice, ho delle cose da fare, ho una famiglia, degli amici, sono felice. Lui invece sta a casa e si annoia". 

Parlando del Gran Premio del Portogallo, Crutchlow ha iniziato il suo ultimo weekend da pilota in 14esima posizione nella classifica combinata dei tempi, a poco più di mezzo secondo dal miglior tempo di Johann Zarco. Il pilota LCR è uno dei pochi piloti ad aver già girato a Portimao, avendoci corso quando militava nel mondiale Supersport. 

MotoGP, Portimao, Libere 2: zampata di Zarco, Rossi 21esimo

Articolo precedente

MotoGP, Portimao, Libere 2: zampata di Zarco, Rossi 21esimo

Articolo successivo

Quartararo: “Finalmente oggi mi sono divertito!”

Quartararo: “Finalmente oggi mi sono divertito!”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Portogallo
Piloti Jorge Lorenzo Guerrero , Cal Crutchlow
Autore Lewis Duncan