MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
62 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
97 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
111 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
132 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
167 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
202 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
258 giorni

Crutchlow: “Credo che avremo vincitori a sorpresa anche nel 2021”

Cal Crutchlow pensa che anche nella prossima stagione vedremo sorprese in MotoGP, anche se si riuscirà a rispettare il calendario completo e si corra in circostanze normali.

condividi
commenti
Crutchlow: “Credo che avremo vincitori a sorpresa anche nel 2021”

Per la seconda volta in cinque stagioni, nove piloti diversi hanno vinto almeno una gara in MotoGP nel 2020, con Fabio Quartararo, Franco Morbidelli, Joan Mir, Brad Binder e Miguel Oliveira che hanno trovato la loro prima affermazione nella classe regina. La pandemia ha costretto a tagliare e concentrare il calendario e questo, insieme all’assenza di Marc Marquez per infortunio e al cambiamento della gomma posteriore Michelin, ha portato all’imprevedibilità che abbiamo visto quest’anno.

Tuttavia, Cal Crutchlow considera che, anche in circostanze normali, quello che è successo nel 2020 si ripeterà anche nelle prossime stagioni per l’uguaglianza che c’è nella categoria. Il nuovo collaudatore Yamaha elogia il gran lavoro che Dorna ha fatto negli ultimi tempi per arrivare a questa situazione. Il britannico risponde così quando gli viene chiesta una visione del 2021: “Credo che avremo vincitori a sorpresa, molti piloti diversi sul podio durante il 2021, perché in concreto hanno tutti una moto ufficiale”.

“Carmelo Ezpeleta ha fatto un lavoro fantastico con il regolamento per avere gare così serrate con tutta la griglia in lotta. Ora tutti hanno una buona moto. Qualche pilota capisce meglio le nuove gomme di qualcun altro, ma quelli che hanno avuto un po’ più di difficoltà si abitueranno e potranno essere più competitivi. Quest’anno, nei 14 gran premi, abbiamo visto grande gare e sono sicuro che continueremo a vederle anche l’anno prossimo, anche se sarà un campionato normale. Però penso che ci saranno molti vincitori diversi”.  

Come desiderio, Crutchlow vorrebbe veder vincere il suo amico Jack Miller con la Ducati nel 2021 e non vede alcun motivo per cui non possa lottare per il titolo: “Voglio vedere Jack vincere. Penso che abbiamo dimostrato di essere in grado di farlo. È stato lì nelle ultime gare. Non c’è alcun motivo per cui non possa pensare di lottare per il titolo il prossimo anno. Spero che Marc Marquez torni, perché ha dominato negli ultimi anni e merita di essere sulla griglia di partenza”.

L'assenza di Marc Marquez ha equilibrato la MotoGP

Articolo precedente

L'assenza di Marc Marquez ha equilibrato la MotoGP

Articolo successivo

Jarvis: "Senza COVID, Morbidelli meriterebbe una M1 Factory"

Jarvis: "Senza COVID, Morbidelli meriterebbe una M1 Factory"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Autore Lewis Duncan