Colin Edwards ha deciso: lascia la MotoGp a fine anno

Colin Edwards ha deciso: lascia la MotoGp a fine anno

Il veterano del Forward Racing lo ha annunciato in occasione della gara di casa ad Austin

Colin Edwards ha annunciato che questa sarà la sua ultima stagione in MotoGp e che quindi si ritirerà al termine del campionato 2014. Per ufficializzare questa importante, ma forse attesa, decisione, il due volte campione del mondo della Superbike ha aspettato la gara di casa, che si disputerà questo fine settimana sul tracciato di Austin. "Ne ho parlato molto con mia moglie ed i miei figli e sono giunto alla conclusione che ci sono molte cose che mi mancano e che ho bisogno di stare più tempo a casa" ha detto il 40enne per motivare la sua scelta. Come detto, "Texas Tornado" ha probabilmente vissuto gli anni migliori della sua carriera in SBK, ma ha ottenuto risultati importanti anche nella sua lunga parentesi in MotoGp: ad oggi, infatti, ha all'attivo 12 piazzamenti a podio e ben tre pole position, anche se non è mai riuscito a provare la gioia della vittoria (ci era andato vicinissimo ad Assen nel 2006, cadendo all'ultima curva). In campionato invece il suo risultato migliore è stato il quarto posto finale ottenuto nel 2005, la prima stagione in cui era stato compagno di squadra di Valentino nel Factory Team Yamaha. Una parentesi durata fino al 2007, dopo la quale ha continuato a difendere i colori della Yamaha, ma con il team Tech 3 fino al 2011. Nelle ultime due stagioni è stato poi uno dei pionieri che hanno deciso di tentate l'avventura sulle nuove arrivate sulla griglia della MotoGp, le CRT. Da allora corre per il Forward Racing e quest'anno lo fa con rinnovate ambizioni, visto che dispone di una moto competitiva come la Forward Yamaha "Open", con la quale spera ancora di togliersi delle bello soddisfazioni prima di appendere il casco al chiodo.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Colin Edwards
Articolo di tipo Ultime notizie