MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
41 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
77 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
133 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Ciabatti: "Petrucci ha fatto esattamente quello che gli chiediamo a Le Mans"

condividi
commenti
Ciabatti: "Petrucci ha fatto esattamente quello che gli chiediamo a Le Mans"
Di:
22 mag 2019, 13:20

Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati, ha detto che il podio conquistato da Danilo Petrucci a Le Mans è stato "molto significativo" per il il futuro del pilota italiano, anche grazie al suo comportamento in pista.

Dal momento in cui la Casa italiana ha annunciato la scorsa stagione che Petrucci sarebbe stato il sostituto di Jorge Lorenzo, la pressione ha iniziato a farsi sentire sulle spalle di Danilo. Un qualcosa che gli ha portato anche un po' d'ansia (per dirla con parole sue).

Per riportare a casa il titolo, la Ducati punta su Andrea Dovizioso, ma dover sostituire un pilota che in passato era stato scelto proprio per quella missione non è un compito facile da gestire. Ancora meno quando i momenti chiave della tua carriera in MotoGP si limitano a sette podi in sette anni (e nessuno di loro è stato una vittoria).

Se queste non dovesse bastare, la Casa di Borgo Panigale ha offerto a Danilo un contratto di un anno, affermando pubblicamente che il compagno di squadra di Dovizioso per il 2020 sarà scelto in base ai risultati.

Inizialmente, i possibili candidati per la seconda Desmosedici GP ufficiale erano Petrucci, Jack Miller, che attualmente guida per il Pramac Racing, ma con una moto 2019 ed un contratto Ducati, oltre al campione del mondo Moto2 2018 Pecco Bagnaia. Tuttavia, dopo un inizio di stagione molto difficile per quest'ultimo, il costruttore italiano ha limitato le opzioni ai primi due.

Quando è stato promosso nel team ufficiale, a Petrucci è stato detto chiaramente quello che si aspettavano da lui. All'interno del box si è avvicinato molto a Dovizioso, andando a vivere vicino a lui e condividendo anche le tecniche di allenamento. Questo ha sicuramente creato un'atmosfera migliore in Ducati rispetto al passato.

 

Per quanto riguarda il GP di Francia, sembra chiaro che Petrucci abbia assimilato molto bene il ruolo che deve interpretare se vuole veder rinnovato il suo status attuale.

A Le Mans, il pilota di Terni ha tagliato il traguardo alle spalle spalle di Dovi, provando anche a superarlo in diverse occasione. "Ci ho provato due volte, ma non ci sono riuscito. Non volevo rischiare e commettere un errore che avrebbe potuto finire con i due piloti Ducati a terra, come in Argentina nel 2016 (Quando Iannone tirò giù Dovizioso) alla penultima curva" aveva detto "Petrux".

"Il podio di Danilo è stato molto importante. Ha fatto esattamente quello che la Ducati gli ha chiesto di fare: stare davanti, ma senza fare pazzie. Tutti si sono innervositi dopo le prime tre gare, ma ora ha mostrato i suoi progressi. Vogliamo avere una squadra equilibrata, nella quale il compagno di squadra non sia il principale rivale" ha spiegato Ciabatti a Motorsport.com.

"Siamo contenti dei nostri due piloti in MotoGP e, oltre a questo, ci piace molto la relazione interna e la sinergia esistente tra Andrea e Danilo. Tutte queste cose ci aiutano ad avere un'atmosfera molto positiva" ha aggiunto il manager italiano, che poi ha parlato anche del futuro della seconda Ducati rossa.

"Danilo ha la stessa pressione di Miller, perché entrambi hanno un contratto di un anno e competono per lo stesso obiettivo: uno vuole la promozione, l'altro il rinnovo. Dobbiamo vedere come andranno nelle prossime due gare (Italia e Catalogna), poi discuteremo la situazione e prenderemo una decisione" ha concluso Ciabatti.

Scorrimento
Lista

Paolo Ciabatti, director deportivo de Ducati Corse

Paolo Ciabatti, director deportivo de Ducati Corse
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Ciabatti

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Ciabatti
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Marc Marquez, Repsol Honda Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team, Danilo Petrucci, Ducati Team
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team, Andrea Dovizioso, Ducati Team
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Danilo Petrucci, Ducati Team

Danilo Petrucci, Ducati Team
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team. Danilo Petrucci, Ducati Team

Andrea Dovizioso, Ducati Team. Danilo Petrucci, Ducati Team
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Ducati: basterà il Mugello per ribaltare i sorrisi imbronciati di Dall'Igna e Dovi?

Articolo precedente

Ducati: basterà il Mugello per ribaltare i sorrisi imbronciati di Dall'Igna e Dovi?

Articolo successivo

Jack Miller alla scoperta della Ducati Panigale V4 R a Barcellona

Jack Miller alla scoperta della Ducati Panigale V4 R a Barcellona
Carica i commenti