MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
1 giorno
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
8 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
106 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
128 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
141 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
155 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
170 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
177 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
184 giorni

Calendario 2020: la MotoGP dirà addio alla tripletta

condividi
commenti
Calendario 2020: la MotoGP dirà addio alla tripletta
Di:
3 ago 2019, 10:25

Gli organizzatori della MotoGP stanno lavorando ad un calendario 2020 dal quale dovrebbero sparire le triplette, con il Gran Premio di Catalogna invece anticipato per favorire l'ingresso di quello di Finlandia.

Nei prossimi giorni le squadre riceveranno una bozza provvisoria, che dovrebbe ancora poter accogliere delle modifiche nelle prossime settimane. Salvo qualche imprevisto dell'ultimo minuto, la prossima stagione sarà la più lunga della storia del Motomondiale, con 20 Gran Premi che saranno distribuiti tra l'inizio di marzo e la fine di novembre.

Aspettando il test che si disputerà tra un paio di settimane al KymiRing, che sarà fondamentale per approvare il ritorno del GP di Finlandia, gli sforzi della Dorna sono focalizzati verso alcune modifiche rispetto al panorama degli ultimi anni.

Una delle più sorprendenti riguarda la possibile scomparsa della tripletta asiatica, che storicamente metteva in fila Giappone, Australia e Malesia, che insieme alla Thailandia verrebbe spezzettata in due doppiette (Thailandia e Giappone prima, seguite da Australia e Malesia, con una settimana di buco tra Motegi e Phillip Island.

L'ingresso in scena del circuito di Buriram nel 2018 ha consigliato il ripensamento di questa fase del calendario, sostanzialmente per motivi logistici, e tutto indica che il cambiamento avverrà nel 2020. Un anno che attende ulteriori novità.

Se il ritorno della Finlandia sarà confermata, questa incorporazione avrà delle conseguenze. Il fatto che la gara nordica debba essere disputata nei mesi più caldi a causa delle condizioni meteorologiche può influire sul Gran Premio di Catalogna, che potrebbe essere anticipato di un paio di mesi.

Finora, le uniche due date certe sono quelle del Gran Premio di Germania, che si disputerà nel fine settimana del 21 giugno, sette giorni prima di quello d'Olanda (28 giugno).

Articolo successivo
MotoGP, Brno, Libere 3: sull'umido si rimette davanti Marquez

Articolo precedente

MotoGP, Brno, Libere 3: sull'umido si rimette davanti Marquez

Articolo successivo

LIVE MotoGP, GP della Repubblica Ceca: Prove Libere 4 e Qualifiche

LIVE MotoGP, GP della Repubblica Ceca: Prove Libere 4 e Qualifiche
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Location Brno Circuit
Autore Oriol Puigdemont