Ben Spies allontana le voci sul suo ritorno in SBK

Ben Spies allontana le voci sul suo ritorno in SBK

"Ho firmato per correre con una MotoGp Ducati" ha precisato l'americano su Twitter

Durante il weekend di Motorland Aragon si è parlato parecchio di un possibile ritorno di Ben Spies nel Mondiale Superbike, ma a quanto pare il diretto interessato non sembra particolarmente convinto di questa opportunità, stando almeno a quando ha scritto ieri su Twitter. Il pilota americano viene da una stagione travagliatissima, nella quale è riuscito a presentarsi sulla griglia di partenza della MotoGp solamente in due occasioni a causa degli infortuni, ma ha ancora un anno di contratto che lo lega alla Ducati. Per questo a Borgo Panigale, dove sono alla ricerca di un sostituto per Carlos Checa in ottica 2014, visto che lo spagnolo sembra intenzionato a ritirarsi o a passare alla Kawasaki, hanno pensato che "Texas Terror", che è già stato campione del mondo tra le derivate di serie, potesse essere l'uomo giusto per provare a rilanciare la 1199 Panigale dopo un esordio molto complicato. Tuttavia, Spies ci ha tenuto a precisare che nel suo contratto si parla esclusivamente di MotoGp: "Ho firmato per correre con una MotoGp Ducati. Ho un contratto per la prossima stagione, ho letto tutte le voci, ma appena sarò in forma tornerò".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie