MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
76 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
90 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
104 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
139 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
153 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
182 giorni

Bautista: "E' ironico che oggi sono un pilota ufficiale Ducati e nel 2019 non sarò qui"

condividi
commenti
Bautista: "E' ironico che oggi sono un pilota ufficiale Ducati e nel 2019 non sarò qui"
Di:
25 ott 2018, 10:33

Alvaro Bautista correrà il Gran Premio d'Australia come pilota ufficiale della Ducati, sostituendo l'infortunato Jorge Lorenzo. Un premio per il pilota spagnolo, che il prossimo anno emigrerà in Superbike.

Bautista non ha avuto neppure il tempo di metabolizzare la notizia del suo nuovo status di pilota ufficiale, che gli permetterà di salire su quella che al momento sembra essere la moto più completa della griglia.

"Quando sono arrivato, ho incontrato parte della squadra che lavorerà con me, mi hanno accolto con molta energia" ha spiegato Bautista.

"Il box non assomiglia al mio. Gigi Dall'Igna però mi ha detto di non impazzire e di godermela". E poi ha aggiunto: "Purtroppo questa opportunità arriva sul peggior circuito possibile per la Ducati".

Anche se non potrà guidare la Desmosedici GP18 fino alla FP1 di domani mattina, lo spagnolo ha iniziato a prendergli le misure già da ieri.

"Ieri sono salito sulla moto di Jorge ed è molto diversa dalla mia, quindi abbiamo iniziato a sistemare le cose basilari. Jorge guida molto con la parte inferiore del corpo, io invece con le braccia".

Bautista sta vivendo un buon momento ed ha ottenuto dei buoni risultati nelle ultime gare, ma non vuole crearsi troppe aspettative per questo fine settimana.

"Al momento non mi aspetto nulla. Ma osservando Jorge e Dovi, guidano in maniera diversa. Quello che è chiaro è che la Ducati che guiderò è più veloce sul rettilineo" ha spiegato Alvaro, che in questa stagione ha corso con la GP17 dell'Angel Nieto Team.

"E' ironico che oggi sono un pilota ufficiale Ducati e nel 2019 non sarò qui. Ma qualunque cosa io faccia, ormai non cambierà nulla sui miei piani per il prossimo anno".

"La mia situazione non è comoda, ma sono tranquillo. Sapevo già che dovevo concentrarmi sul mio lavoro. Sono felice di essere pilota ufficiale nel Mondiale Superbike e ogni volta che ci penso mi rende più felice, perché so che la Ducati ha investito molto in questo progetto" ha concluso il pilota di Talavera de la Reina. 

 
Scorrimento
Lista

Alvaro Bautista, Ducati Team

Alvaro Bautista, Ducati Team
1/3

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Ducati Team

Alvaro Bautista, Ducati Team
2/3

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Alvaro Bautista, Ducati Team

Alvaro Bautista, Ducati Team
3/3

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Rins carica la Suzuki: "Forse è il momento di sognare la vittoria"

Articolo precedente

Rins carica la Suzuki: "Forse è il momento di sognare la vittoria"

Articolo successivo

Marquez: "Ho la sensazione che la gente creda che per me vincere sia facile, ma non lo è"

Marquez: "Ho la sensazione che la gente creda che per me vincere sia facile, ma non lo è"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Australia
Sotto-evento Giovedì
Location Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Alvaro Bautista
Autore Oriol Puigdemont