Battistella: “Dubito che Dovizioso rientri nel 2021”

Il manager di Andrea Dovizioso Simone Battistella afferma di non credere che ci sia una possibilità che il suo pilota corra con Aprilia nel 2021, nonostante abbia accettato di testare la moto il mese prossimo.

Battistella: “Dubito che Dovizioso rientri nel 2021”

Andrea Dovizioso ha perso il suo posto in Ducati alla fine del 2020 e ha preso un anno sabbatico nel 2021 dopo aver rifiutato un'offerta per correre con Aprilia.

Ma all'inizio di questo mese la Casa di Noale ha annunciato che avrebbe intrapreso un test privato di tre giorni a Jerez dal 12 al 14 aprile con Dovizioso in sella alla RS-GP.

Resta da vedere quale sia l'obiettivo finale del test per entrambe le parti, ma Battistella ha messo in stand-by le speranze di Dovizioso sulla RS-GP in una gara di quest'anno, pur rivelando che nessun altro test è stato pianificato per il momento.

"Beh, non credo che ci sia una possibilità in questa stagione - ha detto a Motogp.com - Sicuramente vuole fare il test e ha accettato l'invito di Aprilia. Era molto ansioso di saltare di nuovo su una MotoGP. Stiamo lavorando per il 2022, però. Non stiamo pensando al 2021”.

"Per il momento è solo un test. Non abbiamo pianificato o parlato di altro. Ci potrebbe essere un altro test o altri test, ma al momento abbiamo solo deciso di fare questo e prenderlo da lì".

 

I piani di Dovizioso per il 2021 si concentrano sul rimanere in forma per un ritorno a tempo pieno nel 2022, con l'italiano che ha intrapreso una stagione nel motocross quest'anno.

Come produttore di concessione, Aprilia ha il permesso di schierare un pilota come wildcard in sei eventi nel 2021 - aprendo la porta a Dovizioso per schierarsi sulla griglia di partenza se entrambe le parti lo desiderano.

Aleix Espargaro, che ha precedentemente chiamato Dovizioso il suo pilota preferito in MotoGP, ha detto giovedì in Qatar che "non poteva aspettare" il feedback del tre volte campione sulla RS-GP.

Aprilia sembra anche essere senza un collaudatore al momento, dopo che ha scelto di mettere Lorenzo Savadori in un sedile da corsa su Bradley Smith per il 2021.

Smith non era presente al test pre-stagionale in Qatar, mentre l'amministratore delegato di Aprilia Massimo Rivola ha notato durante il lancio del marchio all'inizio di marzo che ha solo "sperato" che il britannico continuasse nel suo ruolo.

Nel 2021, Smith e l'ex pilota di MotoGP Claudio Corti si sono uniti per creare il team Project 109 e la scuola di guida, con l'obiettivo di far correre le moto nelle categorie Supersport 300 e 600 del campionato spagnolo Superbike.

condividi
commenti
MotoGP, Qatar, Warm-Up: Quartararo nell'1-2 Yamaha

Articolo precedente

MotoGP, Qatar, Warm-Up: Quartararo nell'1-2 Yamaha

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Gran Premio del Qatar: Gara

LIVE MotoGP, Gran Premio del Qatar: Gara
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Lewis Duncan