Bastianini: “Senza il problema alla moto sarei entrato in Q2”

Nel secondo weekend a Losail, Enea Bastianini ha faticato maggiormente rispetto al precedente, non riuscendo a concludere un giro che gli garantisse una buona posizione. Ma il pilota Esponsorama afferma che senza il problema avuto nel Q1 sulla sua moto sarebbe riuscito a passare al Q2.

Bastianini: “Senza il problema alla moto sarei entrato in Q2”

Non è stata una qualifica particolarmente soddisfacente quella di Enea Bastianini, che si è dovuto accontentare della 19esima posizione e scatterà così dalla penultima fila della griglia di partenza nel Gran Premio di Doha. Il rookie del team Esponsorama, che lo scorso fine settimana aveva regalato spettacolo e tenuto tutti con il fiato sospeso perdendo il Q2 per soli 5 millesimi, non è riuscito a replicare l’ottima performance sulla pista di Losail.

La causa però è da attribuire ad un problema al cambio della sua moto, che lo ha tenuto fermo per gran parte del Q1. Bastianini è stato poi costretto ad uscire per il suo run con la seconda moto, con cui però non è riuscito ad essere efficace come avrebbe voluto. Il campione Moto2 in carica si sbilancia e rivela che senza questo problema che lo ha condizionato, sarebbe riuscito a passare il taglio ed accedere alla seconda e decisiva fase di qualifica: “Ho avuto un problema con la prima moto, al cambio, e sono tornato ai box. Poi ho montato le gomme sulla seconda moto. Ma il feeling era un po’ diverso ed è stato impossibile per me fare un buon giro. È strano, perché lo scorso weekend il feeling era abbastanza simile e quindi dobbiamo capire il motivo”.

 

“Questo weekend la differenza tra le due moto è abbastanza sostanziale – prosegue – quindi non sono riuscito ad essere veloce sin da subito, infatti ho commesso molti errori nei primi due giri e non sono riuscito a fare un giro. Nell’ultimo non dico che ho cercato di fare piano, ma almeno di portarlo a termine, senza rischiare troppo per vedere se bastava, ma alla fine non è bastato per passare in Q2. Credo che sarebbe cambiato abbastanza, se avessi fatto il tempo con l’altra moto magari passavo in Q2”.

Le condizioni sono cambiate da un weekend all’altro, il vento, la sabbia e l’umidità hanno condizionato molto i piloti in questi giorni. Dunque sarà difficile interpretarle anche in vista della gara: “In realtà in queste condizioni non mi sono trovato nemmeno troppo male, perché a parte qualche curva che mi ha dato un po’ fastidio, anche nelle FP3, siamo stati abbastanza veloci. Anche nelle FP4 non mi sono trovato male, pensavo mi desse più fastidio, come con la Moto2. Sono comunque fiducioso, perché il passo al momento non è lentissimo. Ma devo fare un altro passo avanti per la gara, proveremo alcune cose nel warm up”.

Dal punto di vista tecnico, Bastianini è contento e fiducioso che possano arrivare aggiornamenti nel corso dell’anno: “Al momento ho l’holeshot solo al posteriore, certe cose ancora mi mancano. Ma sono sicuro che se dimostro di essere veloce, Ducati mi potrà fornire dei pezzi. Gigi (Dall’Igna, ndr) per quello è abbastanza bravo. In qualifica direi che per questo problema non siamo riusciti a dimostrarlo, quindi vediamo di fare una bella gara”.

Proprio in gara, il pilota Esponsorama sfrutterà ciò che ha imparato nel gran premio precedente, a dimostrazione dei passi in avanti che farà: “Dobbiamo essere più veloce nella prima parte della gara, perché nella gara precedente sono stato lento nei primi tre giri. Ma penso che a fine gara siamo veloci”.

Leggi anche:

Ciò che maggiormente però salta all’occhio nelle qualifiche è la pole position di Jorge Martin, alla sua sola seconda qualifica in MotoGP: “Lui è molto forte in qualifica, quindi credo che ne farà più di una di pole position durante l’anno. È molto bravo a sfruttare i primi due giri della gomma, però bisognerà vedere in gara. Sicuramente mi ha sorpreso, perché inizialmente non è subito facile fare un tempo come quello che ha fatto lui oggi, però credo che nel giro di poco sarebbe stato in grado di fare una pole, non pensavo la facesse ieri, però tanto di cappello. Adesso vediamo in gara se ci potremo avvicinare”.

Siamo quasi al termine della lunga permanenza a Losail e Bastianini ha comunque dimostrato una crescita progressiva: “A parte la qualifica, in cui abbiamo avuto un problema, abbiamo dimostrato una bella crescita, soprattutto con il vento siamo riusciti ad essere abbastanza veloci. Anche nella FP4 non sono andato male sul passo, quindi credo che ci manchino due o tre decimi per poter fare una gara discreta. Speriamo di trovarli nel warm up”.

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
Enea Bastianini, Esponsorama Racing
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Mir: "Non massacrate Rossi, 21° non è la sua posizione"
Articolo precedente

Mir: "Non massacrate Rossi, 21° non è la sua posizione"

Articolo successivo

Aleix Espargaró: “Ducati ha un gioiello ed è Jorge Martin”

Aleix Espargaró: “Ducati ha un gioiello ed è Jorge Martin”
Carica i commenti