Bastianini: “Rammarico per la Q2, ma non posso essere triste”

Enea Bastianini ha sfiorato la Q2 alla sua prima qualifica in MotoGP, a Losail. Per soli 5 millesimi è rimasto fuori e scatterà dalla 13esima casella. Ha un po’ di rammarico per quei 5 millesimi persi, ma nello stesso tempo si ritiene soddisfatto di quanto fatto.

Bastianini: “Rammarico per la Q2, ma non posso essere triste”

Solo 5 millesimi hanno separato Enea Bastianini dalla gloria al debutto in MotoGP. Per un soffio il rookie non è riuscito ad accedere alla Q2 del Gran Premio del Qatar, momento chiave della qualifica che assegna la pole position. Il pilota del team Esponsorama ha perso l’occasione di mostrare il suo enorme potenziale per una piccola imprecisione che gli è costata la qualificazione, ma può ritenersi comunque soddisfatto.

Bastianini scatterà dalla 13esima posizione ed è il miglior rookie in griglia di partenza. Nelle fasi finali della Q1 ha dato spettacolo e lasciato con il fiato sospeso per i grandi tempi che, in un’eventuale Q2 gli avrebbero garantito una posizione di rilievo. Ad ogni modo il campione Moto2 in carica è contento di come ha affrontato la sua prima qualifica della vita in MotoGP ed è pronto per la gara, la sua prima nella classe regina.

Com’è stata la tua sensazione alla tua prima qualifica in MotoGP?
“Incredibile, perché era la mia prima in MotoGP. Sono molto soddisfatto della mia qualifica di oggi e proverò a dare il mio meglio. Mi manca ancora qualcosa in alcune curve, ma è normale al momento e ci sentiamo pronti per la gara”.

Hai mantenuto il setup dei test o per il weekend di gara hai cambiato qualcosa?
“Nei test sono partito con una moto simile a quella di Jack e Pecco come setup. Dopo però per me era impossibile continuare con quel setting e con quell’elettronica. Alla fine dei test ero arrivato con meno potenza e con un forcellone più lungo per essere più stabile. Ducati è molto aggressiva e ora è di nuovo più simile a quella di Pecco e Jack, l’elettronica e la Potenza sono davvero simili. Per me durante il time attack non è stato facile fare un giro veloce, la moto è aggressiva e devi essere molto forte”.

Come pensi di affrontare questa cosa in gara?
“In gara useremo meno potenza e dobbiamo fare 22 giri, ma il problema principale è la qualifica. Spingi oltre il limite e per me ira è difficile usare questa potenza e la nuova gomma, ma credo sia normale. Ho parlato con altri esordienti come Luca e Jorge e ogni rookie è un po’ in difficoltà”.

C’è più soddisfazione per aver sfiorato la Q2 o più rammarico?
“Per me più il rammarico, tornassi indietro farei qualcosa di diverso. Allo stesso tempo non posso essere triste della mia qualifica, è andata così ma possiamo essere davvero soddisfatti. Ero un po’ agitato e nervoso per la prima volta, ma è stato emozionante così”.

Sembrava che Nakagami avesse fatto il suo tempo con le bandiere gialle. Sei andato in Direzione Gara?
“Mi avevano detto che avesse fatto il giro con bandiera gialla, ma Martin era dietro, quindi è regolare. Nel dubbio mi ero già preparato per fare la Q2”.

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
1/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
2/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
3/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
4/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
10/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
11/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
12/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
13/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
14/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
15/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
16/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
17/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
18/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
19/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
20/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Esponsorama Racing

Enea Bastianini, Esponsorama Racing
21/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Zarco "rocketman": nuovo record di velocità a 362,4 km/h!

Articolo precedente

Zarco "rocketman": nuovo record di velocità a 362,4 km/h!

Articolo successivo

Morbidelli scherza: "Non ci si può mai fidare di Valentino"

Morbidelli scherza: "Non ci si può mai fidare di Valentino"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP del Qatar
Sotto-evento Q2
Location Losail International Circuit
Piloti Enea Bastianini
Autore Lorenza D'Adderio