Bastianini: “Distratto dall’airbag ho preso in pieno Zarco”

Gran Premio d’Italia da dimenticare per Enea Bastianini, che ha tamponato Zarco sullo schieramento per poi finire in terra al primo giro. Il pilota Esponsorama ha rivelato di essersi fatto distrarre da un malfunzionamento dell’airbag.

Bastianini: “Distratto dall’airbag ho preso in pieno Zarco”

Nella tristissima domenica del Mugello, i risultati delle gare perdono sapore, ma lo spettacolo deve andare avanti e la MotoGP è partita per il Gran Premio d’Italia, di cui però Enea Bastianini sicuramente non ne conserva un bel ricordo.

Una volta messa da parte l’emotività, i piloti hanno abbassato la visiera per il giro di schieramento della gara ed è stato proprio in quel momento che è iniziato il disastro del pilota Esponsorama. All’uscita dell’ultima curva, nell’attimo in cui stava andando a schierarsi, ha tamponato Johann Zarco, finendo in terra nel bel mezzo del rettilineo principale.

Bastianini si è sbrigato per poter partire con la seconda moto, ma la sua domenica è andata decisamente storta perché al primo giro è finito in terra, mettendo definitivamente la parola fine al Gran Premio d’Italia. Il rookie ha poi rivelato di essersi fatto distrarre dall’airbag, essendosi accorto proprio nel giro di schieramento che era scarico.

 

“Purtroppo è stata una domenica tosta, a partire dalla morte di Dupasquier – ha affermato Bastianini al termine del weekend al Mugello – Poi, purtroppo in griglia quando mi stavo per schierare ho scoperto che l’airbag era scarico e non ero nemmeno molto concentrato, purtroppo. Mentre mi stavo schierando, Zarco ha inchiodato subito dopo l’uscita dell’ultima curva, ma non ho potuto far niente e l’ho preso in pieno. Ho cercato di fare il prima possibile, andando a prendere la seconda moto, ma al primo giro mi sono steso”.

Gara da dimenticare dunque, soprattutto perché le potenzialità per far bene c’erano, come afferma lo stesso pilota che però ora si proietta al Montmelo, dove punta al riscatto. Bastianini inoltre, dopo il ritiro si è recato al centro medico per farsi visitare a causa di un dolore alla gamba, fortunatamente apparso non troppo grave: “È stata tutta una grande sfortuna e vediamo di rifarci a Barcellona. Non sto benissimo e vedo di rimettermi a posto per il Montmelo, anche perché la mattina eravamo veloci, competitivi, avremmo potuto fare una bella gara e mi dispiace”.

condividi
commenti
Bagnaia duro: "Sbagliato correre, è stato irrispettoso"
Articolo precedente

Bagnaia duro: "Sbagliato correre, è stato irrispettoso"

Articolo successivo

Fotogallery MotoGP: il GP d'Italia nel ricordo di Dupasquier

Fotogallery MotoGP: il GP d'Italia nel ricordo di Dupasquier
Carica i commenti