Bagnaia: "Farò di tutto per ridurre il gap da Quartararo"

Il pilota della Ducati è arrivato in Austria pronto ad affrontare il GP di Stiria ed è determinato a sfruttare la pista amica alla Casa italiana per ridurre il ridurre in distacco in classifica da Quartararo.

Bagnaia: "Farò di tutto per ridurre il gap da Quartararo"

47 punti di svantaggio. È questo il gap in classifica che Pecco Bagnania deve assolutamente ridurre in questo weekend in Austria che segna la ripresa delle attività in pista della MotoGP dopo la pausa estiva.

Il pilota della Ducati, al momento terzo in campionato con 109 punti, avrà la possibilità di andare all’attacco del francese della Yamaha su una pista, quella di Spielberg, da sempre amica della Ducati.

Nel giovedì dedicato ai media, Bagnaia ha parlato di come ha trascorso queste settimane di pause. Pecco ha ammesso di non aver riposato e di aver dedicato il periodo di sosta allo studio dei dati con il team ed al miglioramento della sua condizione fisica.

 “Spero che il lavoro svolto in questo periodo, sia in palestra che di analisi, mi possa portare consiglio e che mi aiuti in questa seconda metà di stagione.  So cosa devo fare, tutti sanno dove migliorare, e spero di iniziare questo weekend facendo quello step di cui avevo parlato già ad Assen”.

“Ducati ha lavorato tantissimo ed io non sono andato in vacanza per migliorare ulteriormente, ma sono sicuro che abbiamo fatto un passo in avanti”.

Nella giornata odierna l’attesa di tutti è per la conferenza stampa di Valentino Rossi nella quale il Dottore svelerà i suoi piani per il futuro. Bagnaia, così come tutti i piloti della VR46, è rimasto sorpreso dalla notizia e non ha potuto anticipare altro ai media.

“Sinceramente ne so quanto voi. Ho letto stamattina di questa conferenza, e come me anche gli altri piloti della Academy non ne sapevano nulla. È stata una sorpresa e qualunque decisione prenda sarà quella giusta”.

Pecco ha poi affrontato le problematiche relative al calendario 2021. Molti altri appuntamenti potrebbero essere cancellati a causa dell’evoluzione della pandemia, ma questo non sembra distrarre il pilota della Ducati che ha come obiettivo quello di avvicinare il più possibile Quartararo in classifica.

“Sicuramente proveremo ad essere veloci ovunque sperando che ci sia il tempo per recuperare su Fabio. Sarà difficile considerando il margine in classifica, ma farò di tutto per colmare il gap in campionato”.

Come detto, la MotoGP tornerà in pista questo weekend su un tracciato, quello del Red Bull Ring, che sembra cucito su misura per la Ducati ed anche il prossimo appuntamento si correrà in Austria. Bagnaia è consapevole di dover cogliere al volo l’occasione, ma ha evidenziato come non saranno da sottovalutare sia le KTM che le Honda.

“Queste due gare saranno fondamentali per noi, dobbiamo recuperare più punti possibili anche perché sappiamo di avere un vantaggio sulla Yamaha su questa pista, ma loro sono sempre stati molto veloci anche su tracciati dove hanno sofferto”.

“Tuttavia non si deve sottovalutare la KTM e la Honda. Io vorrei cercare di fare il miglior risultato possibile davanti a Fabio”.

Pecco, infine, ha voluto parlare del ritorno in gara di Pedrosa. Lo spagnolo, ritiratosi a fine 2018, tornerà in pista come wild card e Bagnaia si è detto certo che sarà un avversario ostico da affrontare.

“Mi aspetto che sia molto veloce. Conosce benissimo questa pista ed andrà fortissimo, ma noi dobbiamo concentrarci sui piloti in lotta per il titolo. Lui sarà comunque un bel mastino in questo weekend”.

condividi
commenti
Sky Original inizia le riprese di SIC, il documentario su Simoncelli

Articolo precedente

Sky Original inizia le riprese di SIC, il documentario su Simoncelli

Articolo successivo

Rins: "Dovi in Aprilia? No, credo che Vinales abbia già firmato"

Rins: "Dovi in Aprilia? No, credo che Vinales abbia già firmato"
Carica i commenti