Austin, Day 1: zampata di Marquez, leader alle 13

Austin, Day 1: zampata di Marquez, leader alle 13

Lo spagnolo della Honda scende a 2'08"651 e precede di circa 0"7 Valentino Rossi

Se ci fosse stato bisogno di un'ulteriore riprova del talento di Marc Marquez, oggi il pilota spagnolo sta probabilmente riuscendo a fornirla. Una volta ripresa l'attività sul tracciato di Austin dopo l'incidente, con tanto di incendio, della CRT di Blake Young, il portacolori della Honda ha portato la sua RC213V davanti a tutti in 2'08"651 e comanda la classifica alle 13 locali. Ribadiamo che si tratta ancora di tempi dal valore relativo, visto che tutti devono prendere un po' le misure con il tracciato texano e che la temperatura è ancora piuttosto bassa, ma va sottolineato che, su una pista dove anche gli altri partono in un certo senso da zero con la MotoGp, il campione del mondo in carica della Moto2 ha subito messo tutti in fila. Dietro di lui troviamo poi le due Yamaha, con Valentino Rossi che è riuscito a migliorarsi proprio pochi istanti prima delle 13, saltando davanti a Jorge Lorenzo in 2'09"362 e rimanendo comunque a otto decimi da "El Cabronsito". Il "Dottore" si sarebbe anche lamentato di qualche problemino di troppo in inserimento da parte della sua M1. Chiudono il gruppo Dani Pedrosa e Stefan Bradl, i cui tempi non sembrano particolarmente significativi al momento. MOTOGP, Austin, 12/03/2013 Prima giornata di test (Ore 13 locali) 1. Marc Marquez - Honda - 2'08"651 2. Valentino Rossi - Yamaha - 2'09"362 3. Jorge Lorenzo - Yamaha - 2'09"818 4. Dani Pedrosa - Honda - 2'11"445 5. Stefan Bradl - Honda - 2'14"705

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie