Assen apre al pubblico, la gara della MotoGP sarà a porte aperte

Sarà ammesso il pubblico al Gran Premio d’Olanda della MotoGP del mese prossimo. Questo è il risultato delle consultazioni tra l'organizzazione TT, la regione di Drenthe e Dorna. Ogni giorno verranno ammessi circa 11.500 fan.

Assen apre al pubblico, la gara della MotoGP sarà a porte aperte

La MotoGP torna al TT Circuit Assen alla fine del mese di luglio dopo un anno di assenza: la pandemia aveva infatti costretto alla cancellazione del Gran Premio d’Olanda nel 2020, ma quest’anno la storica pista ospiterà nuovamente il mondiale dei prototipi e lo farà a porte aperte. Nel 2021 infatti potrà sfruttare un quinto della sua capacità in quella che sarà la novantesima edizione dell’appuntamento olandese, arrivando a 11.500 spettatori al giorno.

Nel 2019, ultima gara disputata fino ad ora, sono stati 167.500 gli spettatori e la vendita dei biglietti scatta oggi a mezzogiorno, ma sarà obbligatorio prenderli con anticipo. A causa del contingentamento infatti, non sarà possibile acquistare biglietti al botteghino come di consueto.

Verranno inoltre adottate le misure di sicurezza tipiche del momento storico che stiamo affrontando: gli spettatori dovranno mantenere un metro e mezzo di distanza, a meno che non siano dello stesso nucleo familiare. Il Circuito assegnerà il posto in tribuna, che verrà suddivisa in bolle e in questo modo sarà organizzato anche il parcheggio. Verranno inoltre installati ulteriori maxi schermi per permettere ai fan in pista di godersi pienamente lo spettacolo.

Ciò che ancora non è chiara è la modalità di accesso. Si presume che il pubblico possa entrare previa presentazione di un tampone che dia risultato negativo, ma ulteriori informazioni a riguardo verranno comunicate più avanti.

I biglietti venduti per l’edizione 2020 inoltre saranno validi per l’appuntamento del prossimo anno. Ad ogni modo quest’anno la presenza del pubblico quest’anno è piuttosto scarsa e Assen rappresenterà uno dei pochi appuntamenti che fino ad ora vede gli spalti quasi pieni. Il Gran Premio d’Italia infatti ha comunicato che al Mugello non sarà prevista la presenza del pubblico e anche la gara al Sachsenring sarà a porte chiuse.

condividi
commenti
Pirro sostituirà Martin al Mugello, Rabat torna in SBK
Articolo precedente

Pirro sostituirà Martin al Mugello, Rabat torna in SBK

Articolo successivo

MotoGP: Aprilia e Dovizioso ancora insieme per altri test 2021

MotoGP: Aprilia e Dovizioso ancora insieme per altri test 2021
Carica i commenti