Arriva il primo rinnovo: Vinales e Yamaha insieme sino al 2022

Il pilota spagnolo ha deciso di prolungare la propria esperienza con il team di Iwata di altri due anni. Respinta quindi l'ipotesi Ducati.

Arriva il primo rinnovo: Vinales e Yamaha insieme sino al 2022
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Moto di Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Questa stagione sarà fondamentale per tanti piloti, visto che praticamente tutti i rider presenti in griglia hanno il contratto con la scadenza fissata al 31 dicembre 2020. In particolare c'è grande attesa per la decisione che prenderanno Marquez, Dovizioso e Valentino Rossi.

Il pilota spagnolo sembra orientato a rinnovare ancora una volta con Honda, ma potrebbe essere affascinato dall'affrontare una nuova sfida in Ducati. Dovi, invece, potrebbe restare a Borgo Panigale, decidere di cambiare aria o addirittura optare per il ritiro (scelta decisamente remota al momento). Infine il Dottore dovrà valutare in questo primo scorcio di stagione se è ancora competitivo ad alti livelli per continuare per un altro biennio.

Dello stesso autore, leggi anche:

Intanto però a togliersi dal mercato ci ha pensato Maverick Viñales, che ha deciso di rinnovare con la Yamaha per altre due stagioni. Lo spagnolo ha così dichiarato: "Sono molto felice perché sento di poter mantenere la mia squadra. Questo è il mio secondo anno con questa squadra di lavoro e dopo avrò ancora altri due anni. Sono molto emozionato. Penso che se continuiamo a lavorare duramente stiamo andando nella direzione giusta. Per me è stato molto importante fare questo annuncio prima dell'inizio della stagione".

Il rider iberico ha poi proseguito: "Voglio essere in grado di concentrarmi completamente sulla stagione 2020. Non voglio passare troppo tempo a pensare al futuro. Non c'erano ragioni per non restare in Yamaha, mi sento come in famiglia. Il nostro obiettivo principale è quello di diventare campione del mondo e cercare di riportare la Yamaha al primo posto".

 
condividi
commenti
Sorpresa Yamaha: Vinales rinnova fino al 2022. Ora Vale o Fabio?

Articolo precedente

Sorpresa Yamaha: Vinales rinnova fino al 2022. Ora Vale o Fabio?

Articolo successivo

Márquez: “Arrivo ai test di Sepang fisicamente al 60 o 70%”

Márquez: “Arrivo ai test di Sepang fisicamente al 60 o 70%”
Carica i commenti