MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Altro che dream team, Jorge Lorenzo può costare alla Honda la tripla corona

condividi
commenti
Altro che dream team, Jorge Lorenzo può costare alla Honda la tripla corona
Di:
, Motorsport.com Switzerland
25 set 2019, 10:07

Jorge Lorenzo e Marc Marquez ad inizio stagione sembravano essere la coppia dei sogni, ma il rendimento del maiorchino è stato sin qui al di sotto delle aspettative.

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Sembra passata una vita da quella presentazione di Madrid nel quartier generale della Repsol a gennaio, eppure da quel giorno sono trascorsi poco più di 8 mesi. Jorge Lorenzo e Marc Marquez, la coppia dei sogni, il dream team della MotoGP, 12 titoli in 2.

Eppure, per uno strano scherzo del destino, anche durante la presentazione i due protagonisti predicavano calma sul titolo di dream team che li aveva investiti. Entrambi, infatti, dichiaravano che avrebbero dovuto dimostrare in pista di essere la migliore coppia di piloti della MotoGP.

Oggi, poco più di 8 mesi dopo quel giorno, dobbiamo ammettere che la prudenza predicata dai due era più che giustificata. Se da un lato il solito Marquez ha replicato il dominio visto negli ultimi anni, dall'altro lato del box Lorenzo si è scontrato con la sua peggiore stagione in carriera.

Leggi anche:

A pesare sull'annata grigia del maiorchino c'è stato uno scarso adattamento alla nuova moto, ma soprattutto i tanti, troppi infortuni, che non gli hanno permesso di prendere confidenza con il nuovo mezzo.

Proprio però i risultati di Lorenzo potrebbero pesare caro sulla stagione della Honda che, classifiche aggiornate alla mano, non ha in mano la tripla corona, risultato che negli ultimi anni il team giapponese ha quasi sempre portato a casa.

Attualmente, infatti, se il Mondiale piloti e quello costruttori sembrano al sicuro, diverso è il discorso per quello dedicato ai team dove la Ducati comanda la graduatoria con 357 punti contro i 333 della Honda.

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team
Podio: il vincitore della gara Marc Marquez, Repsol Honda Team

Nel Mondiale dedicato ai team si prendono a riferimento i punti conquistati da tutti i piloti che hanno corso per una determinata squadra. Per questo ai 300 punti di Marquez vanno aggiunti i 23 di Lorenzo e i 16 di Bradl

Insomma proprio il rendimento sottotono di Jorge potrebbe costare la tripla corona alla Honda che a inizio anno, quando ha presentato quello che sulla carta doveva essere il dream team della MotoGP non si aspettava di certo di ritrovarsi in questa situazione di classifica. Curioso infine notare come l'unico team capace di portare al successo i suoi due piloti sia la Ducati, che ha vinto sia con Dovizioso che con Petrucci.

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Jorge Lorenzo, Repsol Honda Team

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Iannone: "Ad Aprilia chiedo almeno di far andare due moto uguale"

Articolo precedente

Iannone: "Ad Aprilia chiedo almeno di far andare due moto uguale"

Articolo successivo

Il peggior Valentino Rossi dell'era Yamaha

Il peggior Valentino Rossi dell'era Yamaha
Carica i commenti