Aleix: "Questo è il Mondiale, non possiamo chiedere tempo"

Dopo essere caduto nelle prime due gare dell'anno, Aleix Espargaro sottolinea che l'Aprilia deve reagire e risolvere i problemi di affidabilità e di potenza della moto di quest'anno.

Aleix: "Questo è il Mondiale, non possiamo chiedere tempo"

Dopo un pre-campionato molto promettente, con una moto completamente nuova che offriva un ottimo feeling, l'inizio del campionato è stato lontano da ciò che si aspettava la Casa di Noale, che è stato condizionato dai problemi di affidabilità del motore.

Per evitare ulteriori problemi, l'Aprilia ha dovuto utilizzare l'elettronica per ridurre le esigenze del motore. Cosa che però ha avuto un impatto diretto sul potenziale della moto.

Come ha anticipato oggi, alla vigilia dell'inizio del terzo appuntamento stagionale a Brno, Espargaro questo fine settimana non spingerà al limite come nelle due gare precedenti, quando non è riuscito a tagliare il traguardo in sella.

Leggi anche:

"Sappiamo che questo circuito non ci è favorevole, quindi non rischierò tanto quanto ho fatto a Jerez. Non cercherò di raggiungere traguardi impossibili. Cercherò di raggiungere obiettivi più realistici" ha concordato il più anziano dei fratelli Espargaro.

Dal suo approdo in Aprilia nel 2017, i discorsi del catalano hanno sempre ruotato intorno alla stessa idea: chiedere al costruttore di rivolgere la propria attenzione al progetto MotoGP, qualcosa che alla fine sembra essere stato realizzato. Così, quando sente dire che bisogna dare più tempo alla Casa di Noale, si inalbera.

"Non abbiamo tempo. L'Aprilia è qui da cinque anni e questo è il Mondiale. Non possiamo chiedere più tempo. Sicuramente, con tutti i cambiamento del regolamento, il 2021 sarà una buona occasione per l'Aprilia. Ma è dal 2016 che diciamo la stessa cosa. Non voglio tempo, voglio che i problemi vengano risolti ora" ha concluso il numero 41.

Guarda il Gran Premio Monster Energy di Repubblica Ceca live su DAZN. Attiva ora

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/15

Foto di: MotoGP

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
5/15

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/15

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
9/15

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
10/15

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Puig: "Marquez ha rotto la placca a casa, aprendo una finestra"

Articolo precedente

Puig: "Marquez ha rotto la placca a casa, aprendo una finestra"

Articolo successivo

Quartararo: “Il campionato non cambia, con o senza Marquez”

Quartararo: “Il campionato non cambia, con o senza Marquez”
Carica i commenti