Aleix Espargaro: "Ho visto uno Iannone molto diverso"

Aleix Espargaro ha ammesso di aver incontrato a Misano un Andrea Iannone completamente diverso, frutto del momento che il pilota italiano sta attraversando a causa del caso di doping in cui si è ritrovato invischiato.

Aleix Espargaro: "Ho visto uno Iannone molto diverso"

Andrea Iannone sta scontrando una sospensione di 18 mesi imposta dalla Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM) dalla fine dello scorso anno, ed ora è in attesa di un'udienza da parte del TAS, al quale è stato presentato un ricorso. Udienza che è stata fissata per il 15 ottobre, quando finalmente arriverà una sentenza definitiva.

In questo periodo, l'Aprilia lo ha sostituito con Bradley Smith, il collaudatore della Casa di Noale, che ha sempre preso le parti di Iannone, ribadendo più volte che avrebbe atteso la sentenza definitiva di "The Maniac" prima di prendere una decisione per la sua squadra del futuro.

Nell'eventualità che il #29 possa tornare a correre prima dell'inizio del prossimo campionato, l'Aprilia lo confermerà in un posto che al momento sembra avere tante candidature alternative, a partire da quelle di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, che al momento sono senza una moto per il 2021.

Leggi anche:

Aleix Espargaro rimarrà sicuramente nel box dell'Aprilia ed ha rivelato di aver visto un Iannone molto diverso da quello che aveva visto finora lo scorso weekend a Misano.

"E' stato molto bello incontrare Andrea lo scorso fine settimana. Ho visto un Iannone completamente diverso. Dato che non era in gara, era molto più rilassato. Mi ha aiutato durante la sessione, parlando con gli ingegneri e così via" ha detto il catalano.

"Quest'ultimo anno è stato molto difficile per lui, ha avuto un periodo tosto. Vederlo con la sua squadra è stata una buona notizia per l'Aprilia. La vita ti mette alla prova più volte ed è normale che tu possa cambiare quando questo accade. Speriamo di avere buone notizie il mese prossimo" ha aggiunto Aleix.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Avintia Racing Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Johann Zarco, Avintia Racing Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
MotoGP: Tech 3 perderà lo sponsor Red Bull a fine anno

Articolo precedente

MotoGP: Tech 3 perderà lo sponsor Red Bull a fine anno

Articolo successivo

Bagnaia: “Nessuna pressione, so di essere veloce”

Bagnaia: “Nessuna pressione, so di essere veloce”
Carica i commenti