A Valencia si decide il Rookie of the Year più tirato del decennio

Enea Bastianini e Jorge Martin si giocheranno il titolo di Rookie of the Year della MotoGP in occasione del Gran Premio della Comunità Valenciana.

A Valencia si decide il Rookie of the Year più tirato del decennio

Sono solamente tre i piloti che hanno fatto il loro esordio in MotoGP nel 2021. Enea Bastianini, Jorge Martin e Luca Marini avevano promesso una lotta interessante fino alla fine e così è stato. Tutti e tre disponevano di una Ducati, ma solo lo spagnolo disponeva della versione factory della Desmosedici GP, quindi sulla carta era quello che aveva più chance di portarsi a casa questo premio.

Il pilota del Pramac Racing ha confermato i pronostici fin dall'inizio. Al suo secondo Gran Premio in MotoGP, in Qatar, ha ottenuto la pole position ed è salito sul podio, chiudendo terzo. Tuttavia, nella gara successiva, in Portogallo, è stato vittima di un terribile incidente che lo ha costretto a saltare ben quattro appuntamenti.

A tutt'oggi, lo spagnolo sta ancora soffrendo dei postumi di quell'incidente, ma anche questo non gli ha impedito di arrivare all'esplosione mostrata in occasione delle due gare austriache, con la sua prima vittoria in MotoGP ed un altro podio in quella successiva. Da allora, il madrileno ha battagliato con regolarità al vertice, ma ha trovato un duro rivale nella corsa al titolo di miglior esordiente in Bastianini.

Il campione del mondo della Moto2 aveva la moto più vecchia sulla griglia - una Desmosedici GP19 - ma è stato in grado di sfruttarla al meglio. Nelle due gare di Misano è salito sul podio (terzo) e, grazie anche alla sua costanza durante tutto il campionato, arriva all'ultima gara con 3 punti di margine su Martin.

Il terzo rookie, Marini, non ha avuto un debutto così eccezionale ed ha più o meno la metà dei punti dei suoi rivali. L'unico acuto è stata la prima fila conquistata qualche settimana fa nella seconda gara di Misano.

MotoGP 2021: la classifica rookie prima di Valencia

Pos Piloto Puntos Qatar Qatar Portugal Spain France Italy Spain Germany Netherlands Austria Austria United Kingdom Spain San Marino United States Italy Portugal
Italy Enea Bastianini 94 6/10 5/11 7/9 - 2/14 - 6/10 - 1/15 4/12 - 4/12 10/6 16/3 10/6 16/3 7/9
Spain Jorge Martín 91 1/15 16/3 - - - - 2/14 4/12 - 25/1 16/3 - 7/9 - 11/5 - 9/7
Italy Luca Marini 41 - - 4/12 1/15 4/12 - 4/12 1/15 - 2/14 11/5 1/15 - - 2/14 7/9 4/12

Dunque, Bastianini e Martin si giocheranno il titolo di Rookie of the Year questa domenica a Valencia e, praticamente, chi dei due si piazzerà meglio ne uscirà vincitore.

Il duello tra lo spagnolo e il romagnolo è il più serrato dal 2011, quando Cal Crutchlow e Karel Abraham arrivaranno all'ultima gara della stagione separati da appena un punto, con il britannico che alla fine riuscì ad avere la meglio sul rivale ceco.

Martin ha minimizzato l'importanza di questo titolo, sottolineando che avendo saltato quattro GP si sente comunque il vincitore morale, anche se cercherà di essere il successore di Brad Binder.

Tutti i Rookie of the Year della MotoGP

2002 - Daijiro Kato
2002 - Daijiro Kato
1/19

Foto di: Richard Sloop

2003 - Nicky Hayden, Repsol Honda Team
2003 - Nicky Hayden, Repsol Honda Team
2/19

Foto di: Repsol Media

2004 - Ruben Xaus
2004 - Ruben Xaus
3/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2005 - Toni Elias
2005 - Toni Elias
4/19

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2006 - Dani Pedrosa
2006 - Dani Pedrosa
5/19

Foto di: Repsol Media

2007 - Sylvain Guintoli
2007 - Sylvain Guintoli
6/19

Foto di: Yamaha Motor Racing

2008 - Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
2008 - Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Racing
7/19

Foto di: Yamaha Motor Racing

2009 - Mika Kallio, Pramac Racing
2009 - Mika Kallio, Pramac Racing
8/19

Foto di: Pramac Racing

2010 - Ben Spies, Monster Yamaha Tech 3
2010 - Ben Spies, Monster Yamaha Tech 3
9/19

Foto di: Bridgestone Corporation

2011 - Cal Crutchlow, Monster Yamaha Tech 3
2011 - Cal Crutchlow, Monster Yamaha Tech 3
10/19

Foto di: Tech 3

2012 - Stefan Bradl, LCR Honda MotoGP
2012 - Stefan Bradl, LCR Honda MotoGP
11/19

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2013 - Marc Márquez, Repsol Honda Team
2013 - Marc Márquez, Repsol Honda Team
12/19

Foto di: Repsol Media

2014 - Pol Espargaró, Monster Yamaha Tech 3
2014 - Pol Espargaró, Monster Yamaha Tech 3
13/19

Foto di: Bridgestone Corporation

2015 - Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
2015 - Maverick Viñales, Team Suzuki MotoGP
14/19

Foto di: Suzuki MotoGP

2016 - Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
2016 - Tito Rabat, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
15/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2017 - Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
2017 - Johann Zarco, Monster Yamaha Tech 3
16/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018 - Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
2018 - Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
17/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019 - Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2019 - Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
18/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020 - Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing
2020 - Brad Binder, Red Bull KTM Factory Racing
19/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?
Articolo precedente

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Articolo successivo

Paura Marquez: il problema alla vista potrebbe anche fermarlo

Paura Marquez: il problema alla vista potrebbe anche fermarlo
Carica i commenti