Espargaro: "Abbiamo bisogno di più potenza"

Il pilota della Suzuki ha ammesso che la moto deve migliorare ancora molto per competere con i primi

Espargaro:

Nel primo giorno di test invernali 2015 della MotoGP, tenutosi oggi a Sepang, Aleix Espargaro è stato il miglior pilota del team ufficiale Suzuki, cogliendo un quattordicesimo posto che spiega quanto la moto giapponese debba ancora progredire per puntare prima alla Top Ten e poi ai primi posti della classifica, per poter sfidare Honda, Yamaha e Ducati.

"E' stata una buona giornata per noi perché eravamo coscienti di arrivare al primo giorno di test in un momento non ideale - ha affermato lo spagnolo - So che in fabbrica i nostri ragazzi hanno lavorato duramente per comprendere e risolvere i problemi al motore che ci hanno impedito di lavorare bene nei test di fine 2014 a Valencia. I nostri collaudatori hanno fatto davvero un ottimo lavoro, perché non sono stati riscontrati problemi. Oggi io e Maverick abbiamo messo insieme un buon numero di giri, dunque questo è senza dubbio un buon passo avanti".

"Ora dobbiamo tornare al lavoro perché ci serve più potenza e questa non è certo una cosa che si trova in un paio di giorni. Dovremo concentrarci per capire come cambiare alcune cose della moto e migliorare la comunicazione all'interno del team perché qui tutti sono nuovi. Di sicuro la Suzuki  già meglio della Forward che utilizzavo lo scorso anno, anche se dobbiamo migliorare nelle curve veloci. Perdiamo un sacco di tempo perché abbiamo molto pattinamento della ruota posteriore, dunque dovremo migliorare sotto questo aspetto", ha terminato Aleix.  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie