Sepang, Libere 3: Pedrosa, Lorenzo e Rossi in 0"093

Piove leggermente all'inizio, ma poi la pista si velocizza e consente di migliroare i tempi di venerdì

Sepang, Libere 3: Pedrosa, Lorenzo e Rossi in 0
Anche se il clima continua a non lasciare in pace i piloti, con qualche goccia che anche oggi ha voluto fare capolino su Sepang almeno ad inizio sessione, tutti i piloti della MotoGp sono tornati in pista nella terza sessione di libere per decidere i 10 che accedono direttamente alla Q2. La pista comunque ha risposto bene e così molti sono riusciti a migliorare i propri tempi rispetto a venerdì. L'autore del miglior tempo della sessione è stato Dani Pedrosa, che è salito al comando nel finale quando ha finalmente deciso di scendere in pista per non rischiare di peggiorare visto che non è ancora al top dopo il volo di Alcañiz. "Camomillo" è riuscito ad arrivare molto vicino al suo miglior tempo, battendo per 46 millesimi Jorge Lorenzo, che invece ha migliorato di circa sette decimi la sua migliore prestazione di ieri. A differenza del pilota della Honda, il maiorchino non si è trattenuto ed è sceso in pista sin dalle prime fasi. Incoraggiante il miglioramento di entrambe le Yamaha M1, con anche Valentino Rossi molto vicino, al punto che i primi tre piloti sono racchiusi in appena 93 millesimi di secondo. Anche il pilota di Tavullia si è migliorato di quasi sette decimi rispetto a ieri, segno che il lavoro sul set up in vista delle qualifica procede bene. Alle sue spalle Stefan Bradl, Cal Crutchlow, Alvaro Bautista e Marc Marquez, che ha girato solamente per 8 tornate senza però mai spingere. Alla fine i 10 che passano in Q2 sono completati dalle Ducati di Andrea Dovizioso e Nicky Hayden e da Bradley Smith, mentre restano esclusi il gran leader delle CRT Aleix Espargaro, che è undicesimo, e Andrea Iannone (12°).

MotoGp - Sepang - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie