24 anni fa il debutto di Valentino Rossi nel Mondiale

Il 31 marzo del 1996, quasi un quarto di secolo fa, Valentino Rossi disputò la sua prima gara nel Motomondiale: il Gran Premio della Malesia 125cc, a Shah Alam.

24 anni fa il debutto di Valentino Rossi nel Mondiale

Il pesarese ha compiuto 41 anni il 16 febbraio e quest'anno disputerà la sua 25esima stagione nel Mondiale, nel quale aveva esordito a soli 17 anni.

Il debutto del "Dottore" si materializzò il 31 marzo 1996, quando ha disputato in sella ad un'Aprilia la gara del 125cc al Gran Premio della Malesia, sul circuito di Shah Alam.

Ad imporsi in quell'occasione fu Stefano Perugini, seguito da Haruchika Aoki e Peter Oettl. Emilio Alzamora, oggi manager di Marc Marquez, si è invece piazzato quinto, chiudendo il gruppo di testa a 1"2 dal vincitore.

Rossi ha chiuso da leader del secondo gruppo, sesto a 7"3 da Perugini, spuntandola nella battaglia finale con Tomomi Manako ed Akira Saito.

Leggi anche:

Quella stessa domenica, Luca Cadalora, che poi è stato per diverse stagioni il coach di Rossi, ha vinto la gara della 500cc, mentre il suo storico rivale Max Biaggi si è imposto nella 250cc.

Da allora, Rossi ha completato 24 stagioni: due nella 125cc (1996-1997), due nella 250cc (1998-1999), due in 500cc (2001-2001) e le restanti in MotoGP. Quella che sta per cominciare sarà quindi la sua 25esima in carriera.

Durante queste 24 stagioni, Rossi ha ottenuto 115 vittorie: 12 in 125cc, 14 in 250cc e 89 nella classe regina (12 in 500cc e 76 in MotoGP).

Numeri che lo rendono il più vincente nella classe regina ed il secondo con più successi in assoluto, secondo solo alle 122 di Giacomo Agostini.

Dal suo debutto in Malesia, 24 anni fa, Rossi ha disputato 402 gare nel Mondiale (372 nella classe regina), totalizzando 234 podi, staccando di ben 75 Agostini e di 100 Marc Marquez, che è il secondo tra quelli ancora in attività.

condividi
commenti
Cecchinello: "Chi voleva ritirarsi potrebbe ripensarci"
Articolo precedente

Cecchinello: "Chi voleva ritirarsi potrebbe ripensarci"

Articolo successivo

Iannone, che mazzata: squalificato 18 mesi per doping

Iannone, che mazzata: squalificato 18 mesi per doping
Carica i commenti