WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
08 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
43 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
Moto3
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
Moto2
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
25 set
Canceled
G
Abu Dhabi
27 nov
Canceled
Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

MotoE, Jerez: Granado domina su Ferrari, penalità per De Angelis

condividi
commenti
MotoE, Jerez: Granado domina su Ferrari, penalità per De Angelis
Di:

Eric Granado vince la prima gara della stagione davanti a Matteo Ferrari e Dominique Aegerter. Jump start per Alex De Angelis, che sconta la penalità con due long lap penalty.

La MotoE riparte da Eric Granado: il pilota brasiliano domina la prima gara della stagione del campionato totalmente elettrico a Jerez de la Frontera, imponendosi dal semaforo alla bandiera a scacchi e disputando una gara in fuga senza lasciarsi mai avvicinare dagli avversari. Ottima prestazione per Matteo Ferrari, che riesce a rimontare dalla quarta casella e conquista il secondo gradino del podio, davanti all’esordiente Dominique Aegerter. I due però pagano un ritardo di ben 3 secondi dal vincitore della gara inaugurale del 2020.

In partenza è proprio Granado ad ottenere lo spunto migliore, mentre il campione in carica non riesce ad essere particolarmente efficace e deve recuperare terreno. Ferrari mostra però un gran passo e si avvicina velocemente a Lucas Tulovic, scattato dalla seconda casella ma più in difficoltà per quanto riguarda il passo gara. L’alfiere Tech 3 E-Racing perde posizioni e viene beffato anche da Dominique Aegerter, all’esordio nella categoria elettrica. Lo svizzero si mostra subito molto aggressivo e riesce a tenere testa anche ai più esperti, tagliando poi il traguardo in terza posizione, alle spalle di Ferrari.

Tulovic al traguardo è quarto, davanti a Mattia Casadei, mentre Jordi Torres passa sotto la bandiera a scacchi in sesta posizione. Alejandro Medina, anche lui all’esordio in MotoE, archivia la sua prima gara in settima posizione, seguito dal più esperto Xavier Simeon, ottavo. Chiudono la top 10 Josh Hook e Mike Di Meglio, nono e decimo rispettivamente.

Gara da dimenticare per Alex De Angelis: il pilota OCTO Pramac MotoE scattava dalla settima casella, è autore di un jump start ed incappa in una penalità. Il sammarinese è costretto a fare due long lap penalty, ma a fine gara viene comunque accreditato dell’ultima posizione, dal momento in cui in gara non sconta la penalità interamente. Compie infatti solo un long lap penalty e conclude la prima gara della stagione in fondo al gruppo.

Granado arriva al secondo fine settimana di gara, in programma la prossima settimana, da leader del mondiale. Alle sue spalle c’è Matteo Ferrari, a cinque punti di distacco ma pronto a recuperare il gap per difendere il titolo. Terzo in classifica è Dominique Aegerter, pronto alla zampata nel prossimo weekend, sempre a Jerez de la Frontera.

 

MotoE, Jerez: Granado conquista la pole position

Articolo precedente

MotoE, Jerez: Granado conquista la pole position

Articolo successivo

MotoE, Andalusia: Aegerter strappa la pole a Matteo Ferrari

MotoE, Andalusia: Aegerter strappa la pole a Matteo Ferrari
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoE
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio