Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Ultime notizie

MotoE | Ducati presenta la sua nuova era elettrica a Vallelunga

L'Autodromo di Vallelunga ha ospitato l'evento di presentazione della MotoE, che da quest'ano diventa un vero e proprio campionato firmato Ducati. La Casa di Borgo Panigale infatti ha presentato la V21L, la moto che scenderà in pista nella stagione 2023, raccontando il progetto interamente elettrico.

MotoE

Lorenza D'Adderio

“Tutte le strade portano a Roma”, recita un famoso detto…e Ducati lo prende alla lettera, perché proprio dalla Capitale parte ufficialmente l’era elettrica del costruttore di Borgo Panigale che girerà il mondo. La MotoE infatti, che fino al 2022 era stata una coppa del mondo affiancata al motomondiale, da quest’anno diventa un vero e proprio campionato e nella cornice dell’Autodromo di Vallelunga ha presentato la sua moto che scenderà in pista per la categoria totalmente elettrica del mondiale.

Dopo una prima presentazione e i test che si sono svolti a Jerez de la Frontera due settimane fa, ecco che Ducati presenta ufficialmente il progetto interamente elettrico, volto a compiere dei passi in avanti in termini di sostenibilità. Un connubio tra ambiente e sport che da Borgo Panigale hanno riassunto con la V21L, il modello di Ducati presente a Vallelunga in occasione dell’evento e prototipo di ciò che i piloti guideranno durante tutta la stagione.

Alla presenza di Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, Claudio Domenicali, CEO Ducati Motor, e dei vertici Enel Group, sponsor principale insieme a Enel X Way, che sarà lo Smart Charging Partner. L’ambiente e l’innovazione sono sicuramente importanti, ma non manca un occhio alla prestazione, in cui Ducati eccelle avendo dominato su tutti i fronti nel 2022. A fare una dimostrazione in pista della nuova Ducati V21L è stato Alex De Angelis, che ha visto nascere questa moto e l’ha collaudata per poi mostrarne le enormi potenzialità con due giri di pista a Vallelunga.

MotoE

MotoE

Photo by: Lorenza D'Adderio

“Abbiamo parlato con Enel sin dall’inizio”, esordisce Carmelo Ezpeleta parlando del nuovo progetto elettrico che vede Ducati protagonista. “Quando l’elettricità ha iniziato a diventare importante per la mobilità, abbiamo pensato che fosse importante apportare qualsiasi tipo di miglioramento anche alle competizioni. Il progresso prima è iniziato nelle gare e poi è arrivato su strada. Abbiamo iniziato quattro anni fa, sempre con Enel, e con Energica, che ringraziamo per questi anni. L’accordo era di sviluppare il progetto insieme ai migliori team di MotoGP e nel miglior scenario che potesse offrire una nuova tecnologica nel miglior modo possibile. Noi siamo molto contenti di questi quattro anni, ora il nuovo step con Ducati è un altro livello e sarà ancora meglio. I team che corrono in questo campionato fanno parte della MotoGP, è importante per l’industria sviluppare nuove tecnologie”, spiega il CEO di Dorna.

Dello stesso avviso è Claudio Domenicali, che racconta la nascita e lo sviluppo del progetto: “È stato un progetto complesso, ma abbiamo deciso di renderlo pratico, ma noi volevamo sviluppare la miglior moto elettrica mai prodotta. È stato impegnativo e la competizione ti spinge a superare i limiti. Abbiamo costruito un team con diverse competenze, forse Ducati è la migliore al mondo in questo senso a costruire squadre di alto profilo. L’elettrificazione è una delle soluzioni, ma volevamo mantenere lo spirito racing. Abbiamo cercato persone che fossero strettamente collegate all’ambito universitario, quindi abbiamo un team molto giovane con una guida che ha molta esperienza. Ma lui è circondato da giovani. In questo progetto ci sono anche molte donne, un aspetto interessante per noi perché offre anche una grande varietà nel nostro sport”.

“Sponsorizzare un evento come la MotoE significa promuovere anche la mobilità elettrica. Questa categoria è spettacolare, ma si tratta anche di un progetto che trova applicazione nella vita quotidiana. In questo modo si può continuare a migliorare in maniera costante le nuove tecnologie”, dichiara Francesco Starace, CEO Enel Group.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoE | Colpo RNF: Ramon Forcada è il nuovo direttore
Articolo successivo MotoE | Ducati rivela: "Lavoriamo a una stradale elettrica"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera