Venti piloti di livello mondiale all'Airoh Starcross 2015

Venti piloti di livello mondiale all'Airoh Starcross 2015

C'è anche il campione del mondo MX2 Tixier, oltre a Desalle, Strijbos, Bobryshev e tanti altri

Importanti conferme per la 32° edizione dell’Airoh Starcross che quest’anno si correrà il 21 e 22 febbraio e sarà la gara che anticiperà l’apertura del Campionato del mondo in programma a Losail in Qatar. Dalla Francia per la grande classica dell'inverno, una tra le gare più amate dai piloti, al via il Campione del mondo della MX2 Jordi Tixier, il fortissimo ventitreenne francese che l’hanno scorso dopo aver vinto la classe MX2 dello Starcross, ha avviato una trionfale stagione, che grazie ad una incedibile regolarità di piazzamenti e la vittoria dei Gp della Repubblica Ceca e del Messico lo ha visto vincere con merito il suo primo titolo mondiale. Il francese è un habituè del Tazio Nuvolari, nel 2012 ha ottenuto il terzo posto nella classe MX2 alle spalle di Herlings e van Horeebek, mentre l’anno scorso ha vinto la gara della quarto di litro.

Lo Starcross costituirà per Tixier il debutto ufficiale in sella alla sua nuova Kawasaki Monster Energy con la quale disputerà il mondiale MX2. Vernissage molto atteso con la moto verde anche per Tanel Leok, il fortissimo estone che non ha mai vinto a Mantova e rappresenterà la Casa di Akashi nella MXGP con una KX450F del team LPE preparata in Inghilterra. Grandi conferme anche dal Belgio con il team ufficiale Rockstar Energy Suzuki che presenterà entrambe le squadre MXGP ed MX2 e le nuove moto 2015, con i fuoriclasse Clement Desalle, Kevin Strijbos (2 volte vincitore a Mantova) e Glenn Coldenhoff in 450cc, più i giovani, Seewer e Vaessen nel team MX2. Dal vicino Veneto arriverà il team Honda World Motocross MXGP di Paolo Martin con Evgeny Bobryshev più il team privato Buildbase Honda con Krestinov e Whatley. Dall’Olanda il team satellite HSF Logistic KTM MX2 con il lettone Justs e gli olandesi Bogers e Vlaanderen.

Ci sarà poi Husqvarna Racing con Dean Ferris in MXGP e il russo Alexander Tonkov in MX2. Al via anche il Campione italiano in carica della MX1, il reggiano Cristian Beggi che l’anno scorso fu sesto e migliore degli italiani. Beggi è appena passato alla Yamaha dopo una lunga carriera con Honda della quale è stato pilota ufficiale e vice Campione del mondo MX3.

Dopo l’ottimo successo dell’anno scorso confermate anche le gare della EMX 125cc e EMX 85cc dedicate ai migliori nuovi talenti europei, che nel 2014 misero in evidenza Michele Baraiolo (TM), Brian Hsu (Suzuki) e Gianluca Facchetti (Suzuki). Previste 2 manche finali per ogni classe, che saranno disputate una il sabato e una la domenica per ciascuna cilindrata. Ammessi 49 piloti per ogni classe che dovranno iscriversi entro il 7 febbraio incluso. In gara anche il Campione del mondo della classe 85cc, il tedesco Henri Jacobi che ha corso con la maglia della nazionale A al Motocross della Nazioni con Nagl e Ullrich. Tra le novità anche la Melissa del motocross, la 13enne fiorentina Melissa Daliana, ex pattinatrice, molto graziosa e veloce, correrà con KTM 85cc.

Sarà uno Starcross ancora una volta bellissimo, lungo uno dei tracciati più affascinanti e tecnici del mondo grazie alla inimitabile formula su tre gare brevi e tiratissime.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Motocross Italiano
Articolo di tipo Ultime notizie