Simone Furlotti si accorda con il Team GBO per la stagione 2019

condividi
commenti
Simone Furlotti si accorda con il Team GBO per la stagione 2019
Di: Adriano Dondi
10 ott 2018, 05:24

Il pilota parmese saà al via dell'EMX250, dell'Italiano Prestige e delle tre prove degli Internazionali d'Italia con una moto gestita dalla struttura di Matteo Bonini

Sta prendendo forma la squadra 2019 del Team GBO Motorsports di Matteo Bonini. Nei giorni scorsi è infatti stato siglato l’accordo che vedrà il parmense Simone Furlotti gareggiare con la struttura di Carpineti nell’Europeo EMX250 – nell’Italiano Prestige e nelle tre gare degli Internazionali d’Italia.

Simone Furlotti viene da una annata che lo ha visto laurearsi vice Campione Italiano Prestige MX2 e protagonista di alcune belle prove nel Mondiale. Purtroppo la sua stagione è stata condizionata dall’infortunio allo scafoide destro che ne ha condizionato l’intera preparazione invernale. Nonostante ciò Furlotti ha fatto buone prestazioni dimostrandosi uno dei migliori piloti italiani di categoria.

Costretto a salire di categoria per limiti di età (nel Mondiale MX2 si può correre fino a 23 anni), Simone ha trovato nel Team di Matteo Bonini la struttura ideale per continuare la sua crescita agonistica. Per quanto riguarda le moto, Matteo Bonini è in trattativa con KTM Italia e Austria per avere il loro supporto.

“Sono contento e soddisfatto di aver trovato un accordo con il Team GBO e di poter lavorare con Matteo. Lui come pilota ha una bella esperienza ed anche come Team Manager ho visto che ha fatto bene quest’anno e sta crescendo. Farò l’Europeo EMX250 dove il livello dei piloti, in questi ultimi anni, è stato molto alto. Io però sono molto motivato e pronto a lottare per le posizioni di testa” ha detto Simone Furlotti.

“Simone mi è sempre piaciuto  e per il mio programma 2019 è stata una prima scelta. La prossima stagione sarà la prima dove parteciperò ad un Campionato in modo completo e con lui sono certo di fare un bel passo avanti per la crescita del Team. Abbiamo la possibilità di puntare ad ottimi risultati perché Simone ha dimostrato di avere un ottimo passo e di essere un pilota serio, che si dedica completamente all’obiettivo prefisso. Da parte mia metterò a disposizione impegno e professionalità così come sono certo che Simone farà altrettanto. Per fare tutto questo ho deciso praticamente di smettere di gareggiare perché quest’anno ho capito che non si possono fare le due cose contemporaneamente. Siccome il mio futuro è quello di avere un mio Team, ho deciso quindi di dedicarmi soltanto a quello” ha aggiunto Matteo Bonini.

Prossimo articolo Motocross Italiano
A Malpensa Alessandro Lupino è Campione Italiano per la quarta volta consecutiva

Articolo precedente

A Malpensa Alessandro Lupino è Campione Italiano per la quarta volta consecutiva

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Motocross Italiano
Evento Annuncio GBO Motorsports
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Ultime notizie