Lupino campione MX1 con una tappa d'anticipo

Lupino campione MX1 con una tappa d'anticipo

Il pilota del Team Assomotor ha fatto doppietta anche nel quinto round stagionale a Castellarano

Se 41 gradi e oltre sono una temperatura alta per persone che se ne stanno all’ombra di casa o sotto ad un albero senza far niente, provate a pensare cosa vuol dire per chi deve gareggiare in una gara di motocross. E’ senz’altro una temperatura che mette a prova il fisico di qualsiasi atleta di qualsiasi specialità.

Ecco, questa è la temperatura che i ragazzi della MX1 hanno trovato a Castellarano, sede della quinta prova del campionato Italiano di specialità. Una tappa che ha già decretato un vincitore: il portacolori delle Fiamme Oro Alessandro Lupino (Team Assomotor).

In gara uno, è Alessandro Cavandoli il primo alla prima curva, ma è Samuel Zeni che prende il comando e lo mantiene per sette giri. Dietro ci sono Giovanni Bertuccelli e Alessandro Lupino che risparmia energie e sta a guardare come si evolve la gara. All’ottavo passaggio, Lupino prende il comando con Bertuccelli dietro di lui ed un Cristian Beggi che risale prepotentemente dall’ottava piazza del primo giro. Zeni cade e retrocede al sesto posto mentre Cavandoli, dopo alcuni giri con i primi, fa una leggere scivolata e termina ottavo. Bene Irt che chiude quarto davanti a Pirfilippo Bertuzzo.

La partenza di gara due vede Samuel Zeni e Matevz Irt appaiati alla prima curva ma nessuno dei due agguanta la tasta della gara perché quella, va ad Alessandro Lupino che inizia la sua cavalcata solitaria verso la bandiera a scacchi e verso il titolo Italiano. Dietro di lui, Zeni resta secondo per tre tornate poi piano piano perde terreno e si ritira all’ottavo giro. Ancora bene Irt che con il secondo posto è anche secondo nella classifica della MX1. Terzo ancora uno splendido Christian Beggi che all’età di 35 anni si permette di mettersi dietro parecchi giovani. Quarto è Giovanni Bertuccelli.

Vince quindi la quinta tappa dell’Italiano MX1 Alessandro Lupino, che oltre ad essere Campione Italiano con una prova di anticipo, regala al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, il primo titolo italiano in MX1. Secondo è Matevz Irt che ha quasi quattrocento punti di vantaggio su Christian Beggi, terzo in classifica. Ora, riposo per tutti. La prossima e ultima prova, sarà a Gazzane di Presceglie il 5/6 settembre.

MX1 GARA 1 – Classifica primi dieci: 1. Alessandro Lupino (Honda); 2. Giovanni Bertuccelli (Honda); 3. Cristian Beggi (Yamaha); 4. Irt Matevz (Yamaha); 5. Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha); 6. Samuel Zeni (Honda); 7. Marco Roncaglia (KTM); 8. Alessandro Cavandoli (Yamaha); 9. Nicholas Gipponi (Suzuki); 10. Marco Maddii (KTM 3002T).

MX1 GARA 2 – Classifica primi dieci: 1. Alessandro Lupino (Honda); 2. Irt Matevz (Yamaha); 3. Cristian Beggi (Yamaha); 4. Giovanni Bertuccelli (Honda); 5. Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha); 6. Marco Maddii (KTM 3002T); 7. Alessandro Cavandoli (Yamaha); 8. Manuel Beconcini (KTM); 9. Marco Roncaglia (KTM); 10. Alessandro Chiletti (KTM).

MX1 CLASSIFICA DI GIORNATA: 1. Alessandro Lupino (Honda); 2. Irt Matevz (Yamaha); 3. Giovanni Bertuccelli (Honda); 4. Cristian Beggi (Yamaha); 5. Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha); 6. Alessandro Cavandoli (Yamaha); 7. Marco Maddii (KTM 3002T); 8. Nicholas Gipponi (Suzuki); 9. Alessio Della Mora (Kawasaki); 10. Samuel Zeni (Honda).

Foto: FX Action - Eugenio Cova

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Motocross Italiano
Piloti Alessandro Lupino
Articolo di tipo Ultime notizie