WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in corso . . .
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
11 Ore
:
39 Minuti
:
57 Secondi

David Philippaerts si prende la MX1 al "Maggiora Park"

condividi
commenti
David Philippaerts si prende la MX1 al "Maggiora Park"
Di:
4 apr 2016, 14:01

In pista in realtà era stato Josè Butron a vincere tutte e tre le gare in programma, ma la sua KTM non ha passato le prove fonometriche in verifica, quindi è stato squalificato ed ha ceduto lo scettro a DP19.

Dopo ben 17 anni, il Campionato Italiano ritorna al “Mottaccio del Balmone”, già teatro di prove Mondiali e prossima sede del Motocross of Nations 2016. Proprio per ospitare l’importante gara a squadre di fine anno, i responsabili di MMX Maggiora, hanno modificato la pista con diverse “raggiature” delle curve per avere più traiettorie, così come sono state aggiunte nuove salite e discese e nuovi salti.

David Philippartes (DP19 Yamaha - Michelin) vince sia la categoria MX1 che la Supercampione aggiudicandosi così la Red Plate del primo in classifica. Le gare però sono da spiegare perché Philippaerts è sì il vincitore sulle classifiche diramate dalla Direzione Gara, ma in realtà, sulla pista il protagonista è Josè Butron che vince tutte e tre le gare, le due della MX1 e la Supercampione, ma viene poi retrocesso perché lo scarico della sua KTM non passa la prova fonometrica di fine gara. Ad ogni modo, rispetto alla prima prova di Castiglione del Lago, abbiamo visto un Philippaerts veloce ed in buone condizioni fisiche.

Secondo è Alessandro Lupino (Team Honda RedMoto) che ci ha detto di non essere molto soddisfatto delle sue partenze e dei punti persi. Terzo, con pieno merito, Nicola Recchia che ha disputato tre gare sempre tra i protagonisti. Quarto è Peter Irt, quinto Kei Yamamoto che nella gara conclusiva si è dovuto ritirare per un problema tecnico mentre occupava la terza posizione.

"Ho vinto ma è stata una gara difficile. Sono sempre partito male ed ho fatico ha trovare il giusto Setting della moto, perché arrivo da un mese di allenamenti in Belgio dove ho praticamente girato sulla sabbia. Qui il terreno è completamente diverso e solo nell’ultima manche ho trovato la strada giusta per avere una moto come volevo io" ha commentato Philippaerts.

"Oggi ho utilizzato la nuova gomma che mi ha portato Michelin ed ho avuto dei buoni riscontri, soprattutto in partenza. Ho parlato con i tecnici ed ho trasferito a loro le mie sensazioni. Dobbiamo lavorare ancora, soprattutto per il rendimento della gomma in curva ma devo dire che siamo già ad un buon livello. Dobbiamo solo finalizzare e condividere il nostro lavoro" ha aggiunto il vincitore.

La terza prova dell’Italiano si disputerà a Mantova, un altro circuito che quest’anno ospiterà il Mondiale MXGP, il prossimo 21/22 maggio. Si cambia tipologia di terreno (dal duro alla sabbia), ma sarà sicuramente uno spettacolo per tutti gli appassionati.

CLASSIFICA GARA MX1

1° David Philippaerts (Yamaha); 2° Alessandro Lupino (Honda); 3° Nicola Recchia (Kawasaki); 4° Kei Yamamoto (Honda); 5° Butron Oliva (KTM); 6° Alessandro D’Angelo (Yamaha); 7° Pier Filippo Bertuzzo (Honda); 8° Stefano Pezzuto (KTM); 9° Riccardo Righi (KTM); 10° Giovanni Bertuccelli (Honda).

CLASSIFICA CAMPIONATO

1° David Philippaerts (Yamaha) punti 927; 2° Alessandro Lupino (Honda) 922; 3° Nicola Recchia (Kawasaki) 591; 4° Peter Irt (Yamaha) 579; 5° Kei Yamamoto (Honda) 548; 6° Riccardo Righi (KTM) 468; 7° Stefano Pezzuto (KTM) 414; 8° Alessandro D’Angelo (Yamaha) 403; 9° Cristian Beggi (Yamaha) 401; 9° Stefano Pezzuto (KTM) 203; 10° Davide Guarneri (Honda) 395.

Articolo successivo
Grandi ospiti nella tappa di Maggiora del Tricolore Motocross

Articolo precedente

Grandi ospiti nella tappa di Maggiora del Tricolore Motocross

Articolo successivo

Rui Goncalves domina a Mantova nel Tricolore Motocross

Rui Goncalves domina a Mantova nel Tricolore Motocross
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Motocross Italiano
Evento Maggiora
Sotto-evento MX1
Piloti David Philippaerts
Autore Adriano Dondi