Moto3
07 ago
Evento concluso
14 ago
Evento concluso
21 ago
Evento concluso
11 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Barcellona
27 set
Gara in
2 giorni
09 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
27 giorni
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
41 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
48 giorni
G
Algarve
20 nov
Prossimo evento tra
55 giorni

Vietti, incidente sul podio con lo spumante: sei punti di sutura

condividi
commenti
Vietti, incidente sul podio con lo spumante: sei punti di sutura
Di:

Celestino Vietti rompe la bottiglia di spumante sul podio e rimedia dei tagli alla mano sinistra che richiedono l’applicazione di sei punti di sutura. Nel complesso però il pilota dello Sky Racing Team VR46 è soddisfatto del weekend e del terzo posto finale.

La Moto3 regala emozioni e colpi di scena in pista, ma anche una volta sventolata la bandiera a scacchi. Il Gran Premio di Andalusia ha visto trionfare Tatsuki Suzuki e ci ha fatto assistere alla splendida rimonta di Celestino Vietti, che ha conquistato il terzo posto dopo essere partito dalla nona casella della griglia di partenza.

Ma il pilota dello Sky Racing Team VR46 si è reso protagonista di un episodio sul podio che difficilmente dimenticherà: nello stappare lo spumante, si è ferito con la bottiglia che, cadendo, si è rotta procurandogli dei tagli alla mano sinistra. Una volta finita la cerimonia del podio, Vietti si è recato al centro medico, dove gli sono stati messi sei punti di sutura.

“Sto bene, mi stupisco ogni volta di me stesso. Non riesco neanche a godermi un podio che faccio uno dei miei danni, però è incredibile. Non avrei mai pensato di finire un podio al centro medico”. Queste le parole di Vietti all’uscita dal Centro Medico, dopo l’episodio che fortunatamente si è rivelato solamente simpatico e senza ulteriori conseguenze.

Non solo punti di sutura: il pilota dello Sky Racing Team VR46 archivia il Gran Premio di Andalusia con ben 16 punti da accumulare agli 11 già ottenuti la settimana scorsa con il nono posto in gara. Vietti può lasciare la Spagna con un bilancio positivo, alla luce di quanto dimostrato domenica, in cui ha resistito agli attacchi di Jeremy Alcoba nel finale, agguantando una grande terza posizione alla bandiera a scacchi: Nonostate l’incidente sul podio, è stato un bellissimo weekend, ringrazio tutta la squadra. È stato un gran lavoro, una gara durissima dove siamo tornati su alla fine, quindi sono molto contento. La volevo dedicare ad un mio caro amico che purtroppo è venuto a mancare nel periodo della quarantena, Fili. Voglio fare una dedica anche al mio migliore amico che ha compiuto gli anni”.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Sempre a 9,99€ al mese

Suzuki: “La strigliata di Paolo Simoncelli ha funzionato!”

Articolo precedente

Suzuki: “La strigliata di Paolo Simoncelli ha funzionato!”

Articolo successivo

Moto3, Brno, Libere 1: Rodrigo al top, Foggia quarto

Moto3, Brno, Libere 1: Rodrigo al top, Foggia quarto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez II
Sotto-evento Gara
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio