Moto3
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
G
Phillip Island
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Sepang
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
31 giorni

Tech3 lascia la Moto2 e approda in Moto3 dal 2020

condividi
commenti
Tech3 lascia la Moto2 e approda in Moto3 dal 2020
Di:
14 ago 2019, 08:49

Il team di Poncharal segue KTM e, dopo una sola stagione, lascia la Moto2 per abbracciare un nuovo progetto.

Svolta importante per il futuro del team Tech3. Attualmente la squadra francese di Herve Poncharal sta correndo in MotoGP come team satellite della KTM e in Moto2, schierando telai KTM. Dal prossimo anno, se il programma di MotoGP rimarrà immutato, le grosse novità saranno legate al programma nelle categorie minori.

Tech3 lascerà la Moto2 per approdare in Moto3. Tutto questo avverrà dopo appena una stagione nella classe di mezzo del Motomondiale. Il motivo è semplice: KTM abbandonerà la Moto2 al termine di questa stagione, mentre raddoppierà in Moto3 schierando il proprio marchio e rilanciando Husqvarna.

Leggi anche:

"Essendo coinvolto nel mondo delle corse ormai da anni, una delle cose che mi piace di più è iniziare una nuova sfida. E farlo assieme a KTM non può che fare piacere. Capisco perfettamente la decisione del marchio di lasciare la Moto2 come costruttore per concentrarsi su Moto3 e MotoGP. Per il team Tech3 è un vero onore iniziare a correre in una categoria in cui non lo ha mai fatto prima", ha dichiarato Herve Poncharal, team manager di Tech3.

"Assieme con KTM vogliamo vedere crescere la nostra partnership correndo in una nuova categoria e aiutando giovani talenti ad avviare la propria carriera. Per questo cercheremo di correre ad alto livello in Moto3. Ora dovremo cercare di organizzare la prossima stagione e convincere piloti a unirsi al nostro nuovo programma".

"I prossimi giorni saranno molto impegnativi per noi. Posso dire di vedere questa decisione in maniera molto costruttiva e l'intero team è a dir poco motivato anche per quanto riguarda le aspettative che hanno su di noi Red Bull e KTM".

Pit Beirer, direttore di KTM Motorsport, ha aggiunto: "Prima di tutto voglio dire che siamo veramente orgogliosi di lavorare con Tech3, specialmente dopo i primi mesi passati assieme al team di Poncharal. Anche se abbiamo passato solo pochi mesi assieme, abbiamo potuto creare una partnership molto solida e non vediamo l'ora di renderla ancora più forte nei mesi a venire".

"Il cambio strategico lo abbiamo deciso nel fine settimana appena trascorso. Abbiamo confermato l'impegno di KTM per i prossimi 5 anni in MotoGP, che significa in realtà esserlo per i prossimi 7 anni a partire da ora".

"Ora vogliamo rendere più solido il nostro lavoro sui giovani talenti e creare un team moto forte e competitivo. Per questo siamo davvero orgogliosi che Tech3 abbia deciso di seguire la nostra idea e creare assieme un'altra piattaforma, ma in Moto3, e collaborare assieme. Questa, per noi e per i giovani piloti, sarà una base molto forte da cui partire. Non vedo l'ora di far partire questo nuovo progetto, che supporteremo al massimo".

Articolo successivo
La rinascita di Fenati: “Non è una vittoria come le altre”

Articolo precedente

La rinascita di Fenati: “Non è una vittoria come le altre”

Articolo successivo

Vietti: "I complimenti di Valentino? E' stata una figata!"

Vietti: "I complimenti di Valentino? E' stata una figata!"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2 , Moto3
Team Red Bull KTM Tech3
Autore Giacomo Rauli