Grotzkyj al via in Moto3 con Ambrogio Next Racing

Grotzkyj al via in Moto3 con Ambrogio Next Racing

Andrà ad affiancere Pedone, recentemente operato per la frattura del polso

Simone Grotzkyj (23 anni, Pesaro) è il compagno di squadra di Giulian Pedone alla Ambrogio Next Racing, nel campionato mondiale Moto3. Il pilota e WorldWideRace, la società che controlla il team, hanno raggiunto l'accordo ieri mattina, domenica 26 febbraio. Simone aveva già gareggiato per WWR l'anno scorso. Era stato costretto a rinunciare agli ultimi cinque Gran Premi dopo una frattura alla mano destra riportata cadendo durante le qualifiche del Gran Premio di San Marino. Nonostante le cinque assenze, alla fine della stagione si è segnalato, in classifica generale, migliore dei piloti italiani, ripetendo il risultato ottenuto già l'anno prima. Simone e Giulian utilizzeranno le Moto3 realizzate con telai Aprilia e motori della Oral Engineering. Ambrogio Next Racing è il team di riferimento per la Casa modenese. Già questa settimana, Simone scenderà in pista, per un test privato di due giornate, in Spagna ed accelerare così i tempi di apprendimento della nuova moto. Non gli farà compagnia, come sarebbe invece altrimenti stato, Giulian Pedone. Il giovane svizzero ha riportato una frattura al polso durante i test che si sono tenuti a Jerez a metà febbraio. Quella che in un primo momento era parsa solo una lesione minima, si è invece rivelata, dopo accertamenti condotti al suo rientrato in Svizzera, più importante. Giulian è stato operato a Losanna. Gli è stata applicata una placca per aiutare la ricomposizione della frattura. E' prevedibile che non sia in grado di partecipare alle prossime prove, mentre invece sono fortunatamente molto alte le possibilità che la squadra possa averlo nuovamente con sé per il primo GP della stagione, l'8 aprile, in Qatar. Simone Grotzkyj: "Nonostante un inverno difficile, con prospettive incerte, eccomi: ci sono. Con la squadra ho raggiunto un ottimo accordo. Ringrazio Fiorenzo. Mi fa particolarmente piacere riprendere con loro, perché significa riannodare il filo di una esperienza interrotta dopo l'infortunio di Misano. Sto bene, sono curioso di salire in sella alla Moto3, una quattro tempi nuova per tutti e che quindi pone ciascuno di noi piloti in una posizione di un certo equilibrio: tanto lavoro da fare, ma anche la coscienza che le qualità personali entreranno in gioco in maniera importante. Ho visitato la Oral; ho visto la moto, mi hanno parlato del programma: molto interessante. Sono convinto che la mia esperienza sarà utile nel percorso di sviluppo. La squadra ha varato un programma di lavoro intenso. Non vedo l'ora di cominciare. Ringrazio chi ha deciso di sostenermi, oltre agli amici e tutti coloro che, durante l'inverno, nei gruppi di Facebook e Twitter, si sono impegnati per aiutarmi. E' anche grazie a loro che il morale è sempre rimasto alto". Fiorenzo Caponera (Team Principal): "Sono contento di riavere con me Simone, che stimo come pilota e come persona. I rapporti personali sono sempre rimasti ottimi, anche quando la gestione complessiva è risultata complicata. Ritrovarci, ci offre una seconda possibilità per dimostrare che possiamo fare bene. Cosa di cui siamo assolutamente convinti. Abbiamo varato una sessione di test intensa, proprio per aiutarlo a riguadagnare il tempo perduto, visto che ha saltato i primi raduni. E nel contempo per incrementare, assieme ai tecnici della Oral, la raccolta di dati che ci permettano di continuare nello sviluppo del progetto, nel quale nutro grande fiducia. Martedì e mercoledì prossimi saremo ad Almeria e ci ritorneremo il 6 e il 7. Più oltre, altre due giornate, ancora da definire in quale circuito, per poi presentarci agli ultimi test IRTA di Jerez. Simone e Giulian formano una coppia equilibrata e che, per ragioni anche diverse, possiedono motivazioni molto alte. Giulian è in convalescenza; tutto procede bene. Non vediamo l'ora di farli scendere assieme in pista – confido di avere la formazione al completo nel garage del Qatar".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Simone Grotzkyj Giorgi
Articolo di tipo Ultime notizie