Moto3
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Red Bull Ring, Libere 1: Mir stacca subito tutti, Bastianini è quarto

condividi
commenti
Red Bull Ring, Libere 1: Mir stacca subito tutti, Bastianini è quarto
Di:
11 ago 2017, 08:03

Il leader della classifica iridata, che lo scorso anno ottenne proprio qui la sua prima vittoria, ha rifilato quasi quattro decimi a Canet. Enea è il migliore degli italiani, ma paga quasi 0"7. Indietro Fenati, solo 18esimo.

Lo scorso anno la stessa di Joan Mir era esplosa proprio al Red Bull Ring, con la sua prima vittoria iridata, quindi c'era da scommettere che il leader della Moto3 si sarebbe presentato al weekend del GP d'Austria come uno dei sicuri protagonisti.

Neanche a dirlo, questa mattina è stato proprio lui il più veloce nella sessione inaugurale (iniziata con la pista leggermente umida), nonostante un brivido alla curva 4, con un'escursione fuori pista che lo ha portato quasi a toccare gli airfence.

Alla fine però lo spagnolo del Leopard Racing ha messo la sua Honda davanti a tutti in 1'37"549, staccando di ben 354 millesimi il connazionale Aron Canet. Terzo tempo per la migliore delle KTM, che è quella del chiacchieratissimo in ottica mercato Marcos Ramirez, dato vicino ad un possibile passaggio al Leopard Racing.

Il primo degli italiani è Enea Bastianini, che occupa la quarta posizione con la Honda della Estrella Galicia, ma staccato addirittura di quasi sette decimi. Dietro di lui completa la top 5 la KTM ufficiale di Bo Bendsneyder, al quale è stato però cancellato il miglior crono ottenuto.

Molto interessante il settimo tempo, alle spalle anche di Jules Danilo, messo a referto da Jorge Martin: dopo aver dato forfait anche a Brno, stavolta lo spagnolo del Gresini Racing sembra intenzionato a rientrare a tempo pieno dall'infortunio rimediato in Germania.

Top 10 anche per il suo compagno di squadra Fabio Di Giannantonio, nono davanti a Nicolò Bulega, ma si sono messi in evidenza anche i rookie Marco Bezzecchi e Tony Arbolino, rispettivamente 12esimo e 13esimo, con il primo che è risultato il migliore tra i piloti Mahindra.

Hanno deluso invece i piloti più esperti tra quelli di casa nostra, perché Niccolò Antonelli e Romano Fenati non sono riusciti a fare meglio del 17esimo e 18esimo tempo, ma anche Andrea Migno si ritrova addirittura in 27esima piazza, con nella sua scia Manuel Pagliani e Lorenzo Dalla Porta.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 36 spain Joan Mir  Honda 17 1'37.549     159.648 217
2 44 spain Aron Canet  Honda 18 1'37.903 0.354 0.354 159.071 213
3 42 spain Marcos Ramírez  KTM 19 1'38.013 0.464 0.110 158.893 211
4 33 italy Enea Bastianini  Honda 19 1'38.220 0.671 0.207 158.558 212
5 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 20 1'38.273 0.724 0.053 158.472 209
6 95 france Jules Danilo  Honda 22 1'38.314 0.765 0.041 158.406 212
7 17 united_kingdom John McPhee  Honda 20 1'38.396 0.847 0.082 158.274 214
8 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 18 1'38.398 0.849 0.002 158.271 212
9 8 italy Nicolò Bulega  KTM 19 1'38.473 0.924 0.075 158.150 211
10 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 18 1'38.486 0.937 0.013 158.130 211
11 11 belgium Livio Loi  Honda 18 1'38.503 0.954 0.017 158.102 214
12 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 17 1'38.648 1.099 0.145 157.870 210
13 14 italy Tony Arbolino  Honda 21 1'38.725 1.176 0.077 157.747 212
14 88 spain Jorge Martin  Honda 13 1'38.726 1.177 0.001 157.745 211
15 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 20 1'38.758 1.209 0.032 157.694 210
16 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 17 1'38.803 1.254 0.045 157.622 210
17 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 18 1'38.854 1.305 0.051 157.541 212
18 5 italy Romano Fenati  Honda 17 1'38.879 1.330 0.025 157.501 210
19 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 17 1'38.908 1.359 0.029 157.455 212
20 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 19 1'38.914 1.365 0.006 157.445 215
21 65 germany Philipp Ottl  KTM 19 1'39.013 1.464 0.099 157.288 212
22 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 21 1'39.041 1.492 0.028 157.243 214
23 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 22 1'39.067 1.518 0.026 157.202 211
24 15 spain Jaume Masia    21 1'39.184 1.635 0.117 157.017 213
25 58 spain Juanfran Guevara  KTM 18 1'39.268 1.719 0.084 156.884 211
26 27 japan Kaito Toba  Honda 19 1'39.595 2.046 0.327 156.369 211
27 16 italy Andrea Migno  KTM 17 1'39.641 2.092 0.046 156.297 209
28 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 21 1'39.643 2.094 0.002 156.293 207
29 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 18 1'39.885 2.336 0.242 155.915 209
30 6 spain Maria Herrera  KTM 17 1'39.972 2.423 0.087 155.779 212
31 18 mexico Gabriel Martínez-Abrego  KTM 20 1'40.748 3.199 0.776 154.579 209
32 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 18 1'40.823 3.274 0.075 154.464 211
33 13 austria Maximilian Kofler    17 1'41.328 3.779 0.505 153.694 212
Articolo successivo
Bulega e Migno cercano riscatto in Austria dopo la gara di Brno

Articolo precedente

Bulega e Migno cercano riscatto in Austria dopo la gara di Brno

Articolo successivo

Red Bull Ring, Libere 2: Canet sugli scudi. Bene Bastianini, terzo

Red Bull Ring, Libere 2: Canet sugli scudi. Bene Bastianini, terzo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Spielberg
Location Red Bull Ring
Piloti Joan Mir Mayrata
Team Leopard Racing
Autore Matteo Nugnes