Jerez, Day 3: pioggia ancora padrona, svetta Kornfeil

condividi
commenti
Jerez, Day 3: pioggia ancora padrona, svetta Kornfeil
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
19 mar 2015, 18:53

Solamente 19 piloti in pista per l'asfalto bagnato. Sospetta frattura ad una clavicola per la Carrasco

Sono solo 19 i piloti che hanno preso la via della pista nella giornata conclusiva dei test collettivi della classe Moto3 a Jerez de la Fronta, condizionata molto dalla pioggia come già le prime due.

La classifica assume dunque un valore abbastanza relativo, anche se alla fine a svettare è stato Jukub Kornfeil con la KTM del SIC Racing Team. Il ceco è stato l'unico capace di scendere sotto alla barriera dei due minuti con il suo 1'59"870.

La cosa interessante, se non altro, è che ci sono tre moto differenti nelle prime tre posizioni, con la Mahindra di Jorge Martin seconda e la Honda di Niccolò Antonelli terza. Seguono poi le due KTM ufficiali di Karel Hanika e Brad Binder.

Discreta anche la performance di Francesco Bagnaia, sesto con la Mahindra di Aspar, mentre l'unico altro italiano in pista è Andrea Migno, che però ha chiuso solamente con il 18esimo. Ai box invece tutti gli altri, come molti dei big della classe entrante.

Da segnalare purtroppo la brutta caduta di Ana Carrasco: la ragazza di Murcia, che si era piazzata 12esima, ha riportato la sospetta frattura di una clavicola.

Moto3 - Test Jerez - Day 3

Prossimo articolo Moto3

Su questo articolo

Serie Moto3
Piloti Jorge Martin, Niccolò Antonelli, Jakub Kornfeil
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie