Jerez, Day 2: Antonelli nella scia di Quartararo

Jerez, Day 2: Antonelli nella scia di Quartararo

Il giovane rookie è riuscito ad abbattere il record siglato nel 2014 da Jack Miller e continua a stupire

Fabio Quartararo sembra averci preso gusto, ma anche la mano. Il giovane rookie, dopo aver stampato il miglior tempo nei test al "Ricardo Tormo" di Valencia la settimana scorsa, ha fatto segnare oggi - secondo giorno di prove a Jerez de la Frontera - il crono più rapido della giornata. 

Il rookie quindicenne ha fatto segnare questo pomeriggio un tempo strepitoso: 1'45"918, addirittura al di sotto del riferimento cronometrico con cui Jack Miller ha ottenuto la pole position nel 2014 (1'46"173). Quartararo sembra essersi così ambientato in pochissimo tempo alla nuova categoria del Motomondiale, dimostrando di avere i numeri  e le carte in regola per ben figurare sin dalla sua stagione d'esordio in Moto3.

Al secondo posto della classifica odierna si è issato il nostro Niccolò Antonelli, autore di un ottimo tempo, anche se staccato di 285 millesimi di secondo dal tempo del transalpino. Antonelli è risultato il secondo pilota più rapido nella prima e nella seconda sessione odierna, per poi confermarsi nella lista cumulativa della giornata. 

Dietro al nostro potacolori, al terzo posto, troviamo Danny Kent, in sella alla sua Honda NSF250RW del team Leopard Racing, ma staccato di oltre mezzo secondo dal pilota nativo di Nizza e oltre tre decimi da Antonelli. Dietro Kent ecco Juanfran Guevara, giunto a trenta millesimi dal pilota della Honda. Jorge Martin ha chiuso la Top Five, mentre Brad Binder ha chiuso sesto assoluto.

Il secondo degli italiani è stato Enea Bastianini, che ha chiuso la giornata al settimo posto, a oltre otto decimi da Quartararo. Jorge Navarro ha dovuto accordarsi all'italiano per appena un decimo di secondo, ma è riuscito a precedere Niklas Ajo. Ha chiuso la Top Ten Miguel Oliveira.

Non una gran giornata per Romano Fenati, tredicesimo assoluto, così come per Andrea Migno, solo ventiquattresimo. Hanno fatto meglio Francesco Bagnaia - quattordicesimo - Andrea Locatelli (sedicesimo) e Alessandro Tonucci, accreditato del ventiduesimo tempo. Matteo Ferrari non è andato oltre il ventottesimo tempo, con Stefano Manzi due posizioni più indietro del compagno di scuderia.   

Moto3 - Test Jerez - Day 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Danny Kent , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie