Silverstone, Libere 2: Kent beffa Antonelli

Silverstone, Libere 2: Kent beffa Antonelli

Ottima prova del pilota del team Go&Fun, mentre Fenati ha chiuso al quinto posto. Male Jack Miller: ventitreesimo

Danny Kent ha colto il miglior tempo assoluto della prima giornata di prove libere di Moto3 sul circuito britannico di Silverstone, sede che ospita questo fine settimana il Gran Premio di Gran Bretagna del Motomondiale.

Il pilota britannico ha colto il miglior crono della sessione in 2'15"572, migliorando il crono più rapido della mattinata per via delle migliori condizioni della pista e della temperatura dell'atmosfera. L'ultimo tentativo di Kent è stato decisivo per sopravanzare un grande Niccolò Antonelli, primo dei piloti italiani questo pomeriggio e secondo in graduatoria assoluta nelle Libere 2. C'è ottimismo all'interno del team Go&Fun perché il nostro connazionale è riuscito a ottenere un buon crono senza scia di altri colleghi.

Terzo posto per Alex Rins, rimasto in testa alla classifica dei tempi per oltre quindici minuti, poi, nei tre minuti conclusivi, non è riuscito a rispondere ai tempi fatti segnare da Kent e Antonelli. Rins sarà però uno dei favoriti per la pole e per la vittoria finale: sin dal primo turno a Silverstone lo spagnolo ha mostrato di essere in grado di primeggiare grazie a un assetto già buono sin dai primi chilometri in pista.

Quarto posto per Isaac Viñales, secondo spagnolo nella classifica dei tempi, il quale ha preceduto a sua volta il secondo degli italiani: Romano Fenati. Altra prova convincente per il pilota del team Sky, il quale è riuscito a far segnare intertempi interessanti sin dalla mattina, culminati con crono di rilievo anche nelle Libere 2 appena terminate. 

Alex Marquez non è andato oltre al sesto tempo, dopo aver condotto a lungo nelle Libere 1 e aver dimostrato di essere tra i favoriti anche questo pomeriggio. Il fratello del campione del mondo in carica della Moto GP è riuscito però a precedere la prima Mahindra della sessione, quella guidata dal portoghese Miguel Oliveira. Il pilota iberico ha condotto la classifca sino a venti minuti dal termine, quando la pioggia ha coinciato a cadere sul circuito beritannico rendendo il quarto settore molto insidioso. 

Ottavo posto per il sudafricano Brad Binder, poi caduto all'ultimo giro, mentre tentava di migliorare la propria posizione. Non posto per il sempre positivo John McPhee. Il pilota di casa ha preceduto Efrén Vazquez, il quale ha così chiuso la Top Ten. Il nostro Enea Bastianini ha centrato l'undicesimo tempo nonostante il dolore al calcagno procurato lo scorso appuntamnto della Moto3, mentre Andrea Migno ha fatto segnare il diciannovesimo tempo, davanti a Francesco Bagnaia. Andrea Locatelli ha fatto segnare il ventiduesimo tempo, di poco davanti a Matteo Ferrari, ventiquattresimo. Ventottesimo Alessandro Tonucci

Capitolo a parte merita Jack Miller. Il pilota australiano, dopo aver centrato il miglior tempo nella sessione mattutina, ha avuto grossi problemi per ciò che riguarda l'assetto della sua KTM che non gli hanno permesso di migliorare il tempo ottenuto in mattinata. Miller si è dovuto accontentare della ventitreesima posizione, rientrando ai box visibilmente arrabbiato a fine turno.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Alex Rins , Danny Kent , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie