Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni

Moto3, Silverstone, Libere 2: Arenas beffa Dalla Porta

condividi
commenti
Moto3, Silverstone, Libere 2: Arenas beffa Dalla Porta
Di:
23 ago 2019, 13:11

Il pilota del Team Angel Nieto non migliora il primato realizzato in mattinata da Arbolino, ma precede di un soffio Dalla Porta, Binder e lo stesso Tony. Settimo Fenati, ma stupisce Nepa con il nono tempo davanti ad Antonelli.

Con la temperatura che si è alzata rispetto a questa mattina, in tanti hanno migliorato le proprie prestazioni, ma il miglior riferimento assoluto di giornata per la classe Moto3 è rimasto quello fatto segnare in mattinata da Tony Arbolino, che gli era valso il nuovo record del tracciato di Silverstone.

Va detto però che nel finale della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Repubblica Ceca i tempi sono stati via via abbassati, con Albert Arenas che proprio sotto alla bandiera a scacchi si è portato ad un paio di decimi dal primato dell'italiano della VNE Snipers, girando in 2'12"224 con la KTM dell'Angel Nieto Team.

Alle sue spalle, staccato di appena 28 millesimi, c'è il leader iridato Lorenzo Dalla Porta con la Honda del Leopard Racing. Vicinissimo anche Darryn Binder, terzo a 63 millesimi con la KTM del Team CIP. Tra i migliori però si è confermato anche Arbolino, quarto pure nella FP2 a meno di un decimo dal battistrada.

A completare la top 5 c'è Tatsuki Suzuki, che con la Honda del SIC58 Squadra Corse ha fatto un gran passo avanti rispetto alla mattinata, infilandosi davanti allo sfidante di Dalla Porta nella corsa al titolo, ovvero lo spagnolo Aron Canet. Per il portacolori del Max Racing Team però il gap inizia a salire, perché parliamo di oltre quattro decimi.

Leggi anche:

Settimo tempo per Romano Fenati, ma alle sue spalle si conferma un prospetto interessante Jeremy Alcoba, chiamato dal Gresini Racing a sostituire l'infortunato Gabriel Rodrigo. La vera rivelazione di questo turno però è senza dubbio Stefano Nepa, capace di arrampicarsi fino alla nona posizione con la KTM della Reale Avintia.

A completare la top 10 c'è la seconda Honda della SIC58 Squadra Corse con Niccolò Antonelli. Tra i piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 poi c'è anche Andrea Migno, 12esimo a cavallo tra le due Honda del Team Petronas con Ayumu Sasaki e John McPhee, fresco di rinnovo per il 2020.

Nonostante nella FP2 sia stato solamente 24esimo, al momento avrebbe accesso alla Q2 anche il giapponese Kaito Toba, ma questo vuol dire che sono diversi gli italiani che invece dovrebbero passare dalla Q1. E' questo il caso dei due portacolori dello Sky Racing Team VR46, con Dennis Foggia 20esimo e Celestino Vietti Ramus 28esimo, giusto davanti a Riccardo Rossi.

Da segnalare le due cadute, avvenute entrambe alla curva 15, di Makar Yurchenko e Raul Fernandez, con quest'ultimo che è parso un po' zoppicando pur rialzandosi autonomamente sulle sue gambe.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 11 2'12.224 160.663
2 Italy Lorenzo Dalla Porta
Honda 14 2'12.252 0.028 0.028 160.629
3 South Africa Darryn Binder
KTM 12 2'12.287 0.063 0.035 160.587
4 Italy Tony Arbolino
Honda 11 2'12.320 0.096 0.033 160.547
5 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 12 2'12.415 0.191 0.095 160.431
6 Spain Aron Canet
KTM 10 2'12.652 0.428 0.237 160.145
7 Italy Romano Fenati
Honda 12 2'12.689 0.465 0.037 160.100
8 Jeremy Alcoba
Honda 14 2'12.703 0.479 0.014 160.083
9 Italy Stefano Nepa
KTM 11 2'12.740 0.516 0.037 160.039
10 Italy Niccolò Antonelli
Honda 13 2'12.754 0.530 0.014 160.022
11 Japan Ayumu Sasaki
Honda 12 2'12.770 0.546 0.016 160.003
12 Italy Andrea Migno
KTM 14 2'12.884 0.660 0.114 159.865
13 United Kingdom John McPhee
Honda 12 2'13.001 0.777 0.117 159.725
14 Czech Republic Jakub Kornfeil
KTM 11 2'13.140 0.916 0.139 159.558
15 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 13 2'13.226 1.002 0.086 159.455
16 Spain Jaume Masia
KTM 9 2'13.291 1.067 0.065 159.377
17 Spain Marcos Ramírez
Honda 14 2'13.344 1.120 0.053 159.314
18 Japan Ai Ogura
Honda 15 2'13.435 1.211 0.091 159.205
19 Czech Republic Filip Salač
KTM 13 2'13.538 1.314 0.103 159.082
20 Italy Dennis Foggia
KTM 10 2'13.579 1.355 0.041 159.033
21 Japan Kazuki Masaki
KTM 14 2'13.651 1.427 0.072 158.948
22 Spain Alonso Lopez
Honda 13 2'13.671 1.447 0.020 158.924
23 United Kingdom Tom Booth-Amos
KTM 11 2'13.701 1.477 0.030 158.888
24 Japan Kaito Toba
Honda 14 2'13.804 1.580 0.103 158.766
25 Spain Raul Fernandez
KTM 8 2'13.932 1.708 0.128 158.614
26 Turkey Can Öncü
KTM 15 2'14.027 1.803 0.095 158.502
27 Kazakhstan Makar Yurchenko
KTM 11 2'14.053 1.829 0.026 158.471
28 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 14 2'14.662 2.438 0.609 157.754
29 Italy Riccardo Rossi
Honda 12 2'14.820 2.596 0.158 157.570
30 Austria Maximilian Kofler
KTM 15 2'15.179 2.955 0.359 157.151
31 Brandon Paasch
KTM 15 2'16.093 3.869 0.914 156.096
Articolo successivo
Moto3, McPhee rinnova con Petronas per il 2020

Articolo precedente

Moto3, McPhee rinnova con Petronas per il 2020

Articolo successivo

Moto3, Silverstone, Libere 3: Arbolino ritocca il record

Moto3, Silverstone, Libere 3: Arbolino ritocca il record
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Silverstone
Sotto-evento FP2
Location Silverstone
Autore Matteo Nugnes