Antonelli e Bastianini pronti all'assalto al podio

Antonelli e Bastianini pronti all'assalto al podio

I due piloti del Team Gresini arrivano a Silverstone con ambizioni importanti per il weekend

I giovanissimi piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Enea Bastianini e Niccolò Antonelli, puntano dritti al podio nel round numero 12 del Campionato del Mondo Moto3 2014, in programma questo weekend sullo storico tracciato di Silverstone.

Reduce dal secondo posto ottenuto a Brno, nonostante la frattura al calcagno del piede destro rimediata durante le prove, Enea Bastianini cercherà di confermarsi al vertice su un’altra pista che ha già avuto modo di conoscere lo scorso anno nella MotoGp Rookies Cup. Il sedicenne riminese, secondo anche lo scorso giugno a Barcellona, occupa attualmente l’ottava posizione in classifica generale con 71 punti, primo tra i rookie.

Il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, partito in prima fila a Brno ma poi rimasto imbottigliato nel folto gruppo di testa, composto da ben 16 piloti, intende tornare all’attacco con una strategia più aggressiva, che gli possa permettere di rimanere in lotta per le prime posizioni anche nelle fasi finali della corsa.

Niccolò Antonelli: "Silverstone è una pista veloce e molto tecnica, con alcuni tratti che mi piacciono veramente tanto: come a Brno sarà importante il gioco delle scie, per cui potremmo assistere ad un’altra gara in gruppo; sarà perciò importante adottare una buona strategia ed essere più decisi nei sorpassi, con la giusta dose di aggressività. A Brno, infatti, mi sono ritrovato in mezzo al gruppo e non sono riuscito a risalire anche se in realtà avevo il passo per poterlo fare. Il recupero dall’infortunio alla clavicola procede bene: avverto ancora un po’ di fastidio, ma in questi giorni mi sono potuto allenare, di conseguenza potrò contare su più forze e ciò è molto positivo".

Enea Bastianini: "Ancora non riesco ad appoggiare a terra il piede destro, è ancora presto per farlo, però il recupero della frattura al calcagno sta procedendo bene: sto facendo tutto il possibile per arrivare a Silverstone nelle migliori condizioni fisiche, anche se ovviamente non mi aspetto di essere al 100%. A Silverstone ho corso nel 2013 con la Rookies Cup e sebbene non sia riuscito a raccogliere un bel risultato, la pista non mi dispiacque affatto… Vedremo se quest’anno rimarrò della stessa idea! Come si è potuto vedere anche a Brno, ormai in Moto3 la lotta per la vittoria è aperta a un gruppo di piloti molto numeroso: mi aspetto perciò un’altra battaglia molto tirata, però non mi dispiacerebbe se fossimo un po’ di meno lì davanti a lottare… sarebbe tutto più facile!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie