Sepang, Libere 2: Miller vola con la pista che asciuga

Sepang, Libere 2: Miller vola con la pista che asciuga

Gran ultimo giro dell'australiano che stacca tutti. Indietro i big, buon quinto tempo per Fenati

Come spesso accade a Sepang, il clima ha scombussolato abbastanza i piani dei protagonisti della classe Moto3 nella seconda sessione di piove libere del Gp della Malesia. Una fastidiosa pioggia intermittente caduta nei primi minuti ha infatti mescolato le carte in tavola, regalando una classifica piuttosto anomala al termine del turno. Nel finale la pista è andata via via asciugando, ma è normale quindi che ad issarsi nelle posizioni più alte sia stato chi si è preso qualche rischio in più. Non deve stupire, dunque, che alla fine sia stato Jack Miller ha conquistare il primo posto, chiudendo con un crono di 2'15"598 con la sua FTR-Honda. Il funambolo australiano ha rifilato distacchi importanti al resto del gruppo, precedendo di 693 millesimi la Mahindra di Efren Vazquez, che a sua volta ha messo appena 5 millesimi tra se e l'altra FTR-Honda di Alexis Masbou, fresco di rinnovo con la CBC Corse per la stagione 2014. Solo quarto il primo motorizzato KTM, che in questa occasione è il tedesco Jonas Folger, tallonato dal migliore dei ragazzi di casa nostra, ovvero Romano Fenati. Buona però anche la performance di Niccolò Antonelli, ottavo e rimasto in testa per diversi minuti quando l'asfalto era più viscido. Attardati i principali protagonisti del Mondiale: il migliore è stato Alex Rins, autore del sesto tempo con la sua KTM, mentre il leader Luis Salom ha chiuso decimo, giusto tre posizioni davanti a Maverick Vinales. Tornando a parlare degli italiani, tra i primi venti ci sono anche Matteo Ferrari e Francesco Bagnaia, rispettivamente 18esimo e 19esimo.

Moto3 - Sepang - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Jack Miller
Articolo di tipo Ultime notizie