Moto3, Sepang, Libere 1: Atiratphuvapat brilla sull'umido, Bezzecchi terzo

condividi
commenti
Moto3, Sepang, Libere 1: Atiratphuvapat brilla sull'umido, Bezzecchi terzo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
02 nov 2018, 01:56

Con la pista che va via via asciugando, il pilota dell'Honda Team Asia è il più veloce davanti a Canet e all'italiano in lizza per il titolo iridato. Più prudente Martin, che gira poco e chiude solo 16esimo.

Splende il sole su Sepang, ma i piloti della classe Moto3 hanno dovuto fare i conti con l'asfalto umido nella prima sessione di prove libere del GP della Malesia. Condizioni che hanno di fatto reso la classifica indecifrabile, visto che il manto andava via via asciugando, consentendo di migliorare costantemente le prestazioni.

Alla fine in cima alla lista dei tempi troviamo un nome a sorpresa, quello di Nakarin Atiratphuvapat, che proprio sotto alla bandiera a scacchi ha messo a referto il 2'25"290 che ha issato la sua Honda davanti a tutti. Alle sue spalle, staccato di 152 millesimi, c'è Aron Canet, fresco di firma con la squadra di Max Biaggi per la prossima stagione.

Il weekend malese si è aperto in maniera positiva per Marco Bezzecchi. Il contendente al titolo della Prustel GP deve mettersi alle spalle lo zero di Phillip Island ed ha staccato il terzo tempo a 222 millesimi dalla vetta, risultando il più veloce tra i piloti KTM.

In quarta posizione, nonostante un febbrone ad oltre 39°, troviamo Tony Arbolino con la Honda della Marinelli Snipers, mentre la top 5 si completa con il padrone di casa Adam Norrodin. Nella top 10 c'è però spazio anche per un altro paio di ragazzi italiani, con Andrea Migno sesto con la KTM dell'Angel Nieto Team ed Enea Bastianini ottavo con la Honda del Leopard Racing.

Poco più indietro Lorenzo Dalla Porta, autore dell'11esimo crono con la moto gemella di quella di Enea. Dopo aver saltato per infortunio la tappa australiana, sulla Honda della SIC58 Squadra Corse è tornato Niccolò Antonelli, 14esimo.

Se la sono presa con grande calma invece i piloti del Gresini Racing, che hanno preferito non rischiare nelle prime fasi, scendendo in pista solo nella parte conclusiva del turno. Per questo il leader iridato Jorge Martin occupa la 16esima posizione, mentre Fabio Di Giannantonio si ritrova addirittura in 23esima piazza.

Meglio di lui hanno fatto i due portacolori dello Sky Racing Team VR46, Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus, rispettivamente 18esimo e 20esimo. Il quadro dei ragazzi di casa nostra si completa poi con il 28esimo ed ultimo tempo di Stefano Nepa in sella alla KTM del Team CIP.

C'è stata una sola caduta nel corso della sessione, che ha avuto per protagonista Makar Yurchenko, wild card della Marinelli Snipers, alla curva 1. Il pilota kazako comunque si è rialzato senza particolari problemi. 

 
Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 16 2'25.290     137.344 216
2 44 Spain Aron Canet Honda 12 2'25.442 0.152 0.152 137.201 216
3 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 8 2'25.512 0.222 0.070 137.135 220
4 14 Italy Tony Arbolino Honda 8 2'25.638 0.348 0.126 137.016 219
5 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 12 2'25.794 0.504 0.156 136.869 218
6 16 Italy Andrea Migno KTM 13 2'25.882 0.592 0.088 136.787 217
7 72 Spain Alonso Lopez Honda 14 2'26.234 0.944 0.352 136.458 216
8 33 Italy Enea Bastianini Honda 10 2'26.675 1.385 0.441 136.047 220
9 9 Apiwath Wongthananon KTM 13 2'26.740 1.450 0.065 135.987 218
10 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 12 2'27.140 1.850 0.400 135.617 216
11 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 14 2'27.164 1.874 0.024 135.595 218
12 40 South Africa Darryn Binder KTM 14 2'27.203 1.913 0.039 135.559 218
13 77 Spain Vicente Perez KTM 12 2'27.322 2.032 0.119 135.450 218
14 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 12 2'27.330 2.040 0.008 135.442 220
15 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 11 2'27.352 2.062 0.022 135.422 216
16 88 Spain Jorge Martin Honda 6 2'27.603 2.313 0.251 135.192 216
17 27 Japan Kaito Toba Honda 16 2'27.636 2.346 0.033 135.162 222
18 10 Italy Dennis Foggia KTM 16 2'27.800 2.510 0.164 135.012 222
19 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 9 2'27.928 2.638 0.128 134.895 216
20 31 Celestino Vietti KTM 13 2'28.031 2.741 0.103 134.801 218
21 42 Spain Marcos Ramírez KTM 11 2'28.158 2.868 0.127 134.685 220
22 17 United Kingdom John McPhee KTM 7 2'28.271 2.981 0.113 134.583 218
23 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 8 2'28.389 3.099 0.118 134.476 215
24 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 10 2'28.781 3.491 0.392 134.121 217
25 65 Germany Philipp Ottl KTM 13 2'29.059 3.769 0.278 133.871 217
26 76 Makar Yurchenko Honda 9 2'29.915 4.625 0.856 133.107 215
27 22 Japan Kazuki Masaki KTM 5 2'30.601 5.311 0.686 132.501 217
28 81 Italy Stefano Nepa KTM 10 2'31.863 6.573 1.262 131.400 216
Articolo successivo
Brutte notizie per il team Bester Capital Dubai: Masia non potrà correre in Malesia

Articolo precedente

Brutte notizie per il team Bester Capital Dubai: Masia non potrà correre in Malesia

Articolo successivo

Moto3, Sepang, Libere 2: Arbolino prima dell'arrivo della pioggia

Moto3, Sepang, Libere 2: Arbolino prima dell'arrivo della pioggia
Carica i commenti