Cortese: "Volevo dimostrare di meritare il Mondiale"

Il tedesco spiega perchè ha lottato per la vittoria, pur non avendone bisogno per chiudere i giochi

Cortese:
Ingordo: Sandro Cortese potrebbe anche essere definito così dopo la conquista del titolo della classe Moto3. Al tedesco sarebbe bastato anche il secondo posto per chiudere i giochi con due gare d'anticipo, ma all'ultima curva è andato all'attacco di Zulfahmi Khairuddin, privandolo della gioia di conquistare la sua prima vittoria iridata nella gara di casa, a Sepang. "Volevo vincere il Mondiale con una vittoria, quindi ho cercato un sorpasso pulito, cercando di non correre troppi rischi, perchè potevo vincere il titolo anche rimanendo terzo" ha detto il pilota tedesco ai microfoni di Italia1 subito dopo aver raggiunto il parco chiuso. E poi Sandro ha approfondito il concetto, spiegando i motivi della sua grande voglia di vincere questa gara: "Volevo dimostrare a tutto il mondo che mi meritavo questo titolo e che la mia vittoria finale non dipendeva solo dal fatto che Vinales ha deciso di andare a casa in anticipo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Sandro Cortese
Articolo di tipo Ultime notizie