Primo centro per Luis Salom ad Indianapolis

Primo centro per Luis Salom ad Indianapolis

Lo spagnolo ha approfittato della lotta tra Cortese e Vinales, poi caduto. Quinto Fenati

La gara di Indianapolis della Moto3 è stata caratterizzata soprattutto dall'ennesimo duello tra Sandro Cortese e Maverick Vinales, ma alla fine a trionfare a sorpresa è stato Luis Salom, centrando così la sua prima affermazione nel Motomondiale. Lo spagnolo è stato bravissimo a reggere il ritmo indiavolato dato alla corsa dai dui principali contendenti al titolo e poi all'ultimo giro ha sfruttato al meglio un attacco forzato di Vinales ai danni di Cortese, che ha mandato entrambi lunghi, permettendogli di prendere il comando delle operazioni, mantenendolo fino alla bandiera a scacchi. Alle sue spalle però il duello tra lo spagnolo ed il tedesco si è infuocato ulteriormente, con il primo che poi si è reso protagonista di un "lungo" a tre curve dal termine, finendo ruote all'aria e subendo un pesante colpo nella corsa al titolo, nella quale Cortese ha allungato a +29 piazzando la sua KTM al secondo posto. Con il ko di Vinales, la volata per il terzo posto ha avuto per protagonisti Jonas Folger, Miguel Oliveira e Romano Fenati. A spuntarla è stato il tedesco che, appena tornato su una moto competitiva, ha dimostrato di avere il talento per le posizioni di vertice. Peccato invece per l'italiano, che aveva comandato questo trenino fino al penultimo giro. Segue poi un ottimo Zulfahmi Khairuddin, leader per buona parte della corsa nelle primissime fasi e sesto alla fine davanti ad Alex Rins. Da segnalare anche la bandiera nera esposta a Niklas Ajo, reo di un comportamento antisportivo ai danni di Adrian Martin, al quale ha rifilato una testata dopo un contatto.

Moto3 - Indianapolis - Gara

Moto3 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Luis Salom
Articolo di tipo Ultime notizie