Moto3
09 ott
Evento concluso
16 ott
Evento concluso
23 ott
Evento concluso
06 nov
Evento concluso
13 nov
Evento concluso
20 nov
Evento concluso

Moto3, Portimao, Libere 3: Masia ok, Arbolino e Ogura in Q1!

condividi
commenti
Moto3, Portimao, Libere 3: Masia ok, Arbolino e Ogura in Q1!
Di:

Lo spagnolo del Leopard Racing vola e precede il leader Arenas, unico tra i piloti in lizza per il titolo ad aver centrato la Q2 diretta. Ogura è rimasto fuori per pochi millesimi, mentre Arbolino si è ritrovato addirittura 27esimo in questa FP3.

Si fa più in salita la strada di Tony Arbolino verso il titolo della Moto3. Il pilota della Rivacold Snipers dovrà infatti passare dalla Q1, perché nella terza sessione di prove libere non è riuscito ad andare oltre al 27esimo tempo e quindi non è riuscito a centrare la Q2 diretta.

Lo stesso discorso però vale anche per il giapponese Ai Ogura, beffato proprio sotto alla bandiera a scacchi dal compagno di squadra Yuki Kunii, che gli ha soffiato la 14esima posizione per appena 27 millesimi.

Sorride quindi il leader iridato Albert Arenas, che dopo il miglior tempo nella cumulativa di ieri, si è piazzato secondo anche stamani con un ottimo tempo di 1'47"701. Il pilota del Team Aspar è stato più lento solo di Jaume Masia, che con la Honda del Leopard Racing è sceso fino a 1'47"398.

Per lo spagnolo però è arrivata una vera e propria mazzata dalla Race Direction: sia lui, che il compagno di squadra Dennis Foggia, 11esimo e quindi entrato direttamente in Q2, domani dovranno scontare addirittura due "Long Lap Penalty" per guida irresponsabile nel corso della FP2 (stesso discorso per Khairul Idham Pawi, mentre tanti altri ne dovranno fare uno solo, ma nessuno dei big).

Positiva la mattinata del Gresini Racing, che ha piazzato Jeremy Alcoba e Gabriel Rodrigo in terza e quarta posizione, seppur distanziati rispettivamente di quattro e cinque decimi dal miglior tempo di Masia.

Sotto al muro dell'1'48" però ci sono scesi anche il turco Deniz Oncu ed Andrea Migno. Il giapponese Kaito Toba invece è rimasto al di sopra di questa soglia per appena un millesimo, precedendo un soffio il tandem spagnolo composto da Sergio Garcia e Raul Fernandez, promosso per il prossimo anno in Moto2 sempre all'interno del Team Ajo.

A completare la top 10 troviamo poi Celestino Vietti, quindi anche lo Sky Racing Team VR46 è riuscito a portare entrambi i suoi portacolori in Q2. Detto dell'11esimo tempo di Foggia e del 14esimo di Kunii, gli ultimi due piloti che si sono qualificati per la Q2 sono Ayumu Sasaki e Barry Baltus.

Questo vuol dire che purtroppo sono tanti i ragazzi di casa nostra che dovranno affrontare la Q1 oltre ad Arbolino: Romano Fenati e Niccolò Antonelli, per esempio, hanno chiuso 17esimo e 19esimo. Nella loro scia poi troviamo Stefano Nepa 20esimo e Riccardo Rossi 21esimo. Out anche Davide Pizzoli, 29esimo.

Ma sono diversi anche i nomi pesanti che renderanno molto accesa la Q1 di oggi. John McPhee non è andato oltre al 16esimo tempo, ma anche Tatsuki Suzuki e Darryn Binder sono entrambi oltre alla 20esima posizione.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Spain Jaume Masia
Honda 15 1'47.398 157.008
2 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 14 1'47.701 0.303 0.303 156.566
3 Spain Jeremy Alcoba
Honda 15 1'47.851 0.453 0.150 156.349
4 Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 15 1'47.918 0.520 0.067 156.251
5 Turkey Deniz Öncü
KTM 15 1'47.948 0.550 0.030 156.208
6 Italy Andrea Migno
KTM 16 1'47.975 0.577 0.027 156.169
7 Japan Kaito Toba
KTM 16 1'48.001 0.603 0.026 156.131
8 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 15 1'48.050 0.652 0.049 156.061
9 Spain Raul Fernandez
KTM 16 1'48.072 0.674 0.022 156.029
10 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 16 1'48.110 0.712 0.038 155.974
11 Italy Dennis Foggia
Honda 14 1'48.119 0.721 0.009 155.961
12 Japan Ayumu Sasaki
KTM 15 1'48.125 0.727 0.006 155.952
13 Belgium Barry Baltus
KTM 17 1'48.215 0.817 0.090 155.823
14 Japan Yuki Kunii
Honda 15 1'48.271 0.873 0.056 155.742
15 Japan Ai Ogura
Honda 15 1'48.298 0.900 0.027 155.703
16 United Kingdom John McPhee
Honda 15 1'48.310 0.912 0.012 155.686
17 Italy Romano Fenati
Husqvarna 18 1'48.328 0.930 0.018 155.660
18 Japan Ryusei Yamanaka
Honda 16 1'48.403 1.005 0.075 155.552
19 Italy Niccolò Antonelli
Honda 15 1'48.406 1.008 0.003 155.548
20 Italy Stefano Nepa
KTM 15 1'48.423 1.025 0.017 155.524
21 Italy Riccardo Rossi
KTM 14 1'48.581 1.183 0.158 155.297
22 Malaysia Khairul Pawi
Honda 15 1'48.760 1.362 0.179 155.042
23 Spain Carlos Tatay
KTM 16 1'48.857 1.459 0.097 154.904
24 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 12 1'48.882 1.484 0.025 154.868
25 Mexico Adrian Fernandez
Honda 15 1'49.237 1.839 0.355 154.365
26 South Africa Darryn Binder
KTM 16 1'49.427 2.029 0.190 154.097
27 Italy Tony Arbolino
Honda 14 1'49.487 2.089 0.060 154.012
28 Spain Alonso Lopez
Husqvarna 15 1'49.643 2.245 0.156 153.793
29 Italy Davide Pizzoli
KTM 14 1'49.683 2.285 0.040 153.737
30 Switzerland Jason Dupasquier
KTM 15 1'50.204 2.806 0.521 153.010
31 Austria Maximilian Kofler
KTM 15 1'50.671 3.273 0.467 152.365
Moto3, Portimao, Libere 2: Arenas da record, Arbolino ottavo

Articolo precedente

Moto3, Portimao, Libere 2: Arenas da record, Arbolino ottavo

Articolo successivo

Ufficiale: Fernandez passa in Moto2 con KTM Ajo nel 2021

Ufficiale: Fernandez passa in Moto2 con KTM Ajo nel 2021
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Algarve
Location Algarve International Circuit
Autore Matteo Nugnes