Antonelli: "Dobbiamo riavvicinarci a Miller"

Il pilota italiano comunque è tutto sommato soddisfatto del terzo tempo dei test di Jerez

Antonelli:
Dopo nove giornate di test sviluppatesi nell’arco di due settimane, si è concluso ieri il fitto programma di test pre-stagionali dello Junior Team GO&FUN Moto3 in terra spagnola: dopo aver visitato i circuiti di Almeria e Valencia, Niccolò Antonelli ed Enea Bastianini hanno raccolto dati importanti anche nella tre giorni di Jerez. Niccolò Antonelli ha chiuso i test andalusi al terzo posto assoluto nella classifica combinata: nonostante abbia percorso soltanto 35 giri, rallentato da un problema tecnico alla sua KTM, anche ieri il giovane pilota di Cattolica - che domenica 23 febbraio compirà 18 anni - ha ottenuto buoni riscontri, siglando un ottimo 1’46”452. Il suo compagno di squadra, Enea Bastianini, ha abbassato gradualmente i propri tempi nell’arco della giornata, scendendo fino a 1’47”917: il sedicenne riminese ha però faticato parecchio, non riuscendo a percorrere più di tre giri consecutivi a causa del forte dolore alla ferita della mano destra. Niccolò Antonelli: "Dopo tre test in tre diversi circuiti andiamo a casa contenti! Anche oggi alla fine è andato tutto bene, nonostante un problema alla moto che ci ha tenuti fermi per gran parte della giornata: nei pochi giri a disposizione sono comunque riuscito ad ottenere il terzo tempo, grazie all’ottimo lavoro svolto ieri sulla moto. Qui a Jerez siamo stati competitivi, anche se abbiamo faticato un po’ di più rispetto a Valencia: Miller è andato molto forte, nel corso di questi tre giorni lo abbiamo avvicinato ma non abbastanza, per cui l’obiettivo per i prossimi test di marzo è quello di provare a stare con lui, chiudendo il gap che ci separa". Enea Bastianini: "Purtroppo oggi è stata ancora più dura di ieri, la mano mi faceva molto male e non riuscivo a fare più di tre giri consecutivi. In più ho sempre trovato molto traffico in pista, per cui non sono riuscito a migliorare i miei tempi quanto avrei voluto. Peccato, ora guardiamo già ai prossimi test in programma a marzo, quando sarò a posto fisicamente: la ferita alla mano dovrebbe infatti guarire in una settimana, al massimo dieci giorni".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie