Mugello, Libere 3: grande passo avanti di Quartararo

Mugello, Libere 3: grande passo avanti di Quartararo

Zampata del francesino che precede Oliveira e Kent. Quarto c'è Fenati, che è il migliore degli italiani

Tra le curve lunghe e veloci del Mugello era parso un po' in difficoltà, ma Fabio Quartararo è riuscito a far venire fuori il suo talento nei minuti conclusivi della terza sessione di prove libere del Gp d'Italia di classe Moto3.

Il francese della Honda Monlau si ritrovava nelle posizioni comprese tra la 15esima e la 20esima, ma poi ha piazzato una bella zampata, staccando un 1'57"407 che gli è valso il best lap dell'intero weekend e che lo ha catapultato in cima alla lista dei tempi con un margine di 185 millesimi sulla KTM di un Miguel Oliveira che a sua volta sembra aver fatto un passo avanti importante rispetto a ieri.

In terza posizione poi c'è il leader del Mondiale Danny Kent, che paga poco più di due decimi con la Honda del Leopard Racing. Per trovare il primo degli italiani bisogna quindi scorrere la classifica fino alla quarta posizione occupata da Romano Fenati: il portacolori dello Sky Racing Team VR46 però forse ha visto il suo miglior giro rovinato dal traffico incontrato nel tratto conclusivo della pista.

Stupisce positivamente poi il quinto tempo di Jorge Martin, che quindi è stato il più rapido tra i piloti Mahindra, precedendo un Niccolò Antonelli che stamani si è dovuto accontentare del sesto tempo dopo essere stato il mattatore del venerdì.

Continuando a scendere nella classifica, troviamo l'altra KTM di Brad Binder e la Husqvarna di Niklas Ajo, con Pecco Bagnaia che proprio nel finale ha portato la sua Mahindra in nona posizione, di poco davanti a Livio Loi. Delude un po' quindi Enea Bastianini, che non è riuscito a fare meglio del 15esimo tempo con la Honda di Gresini, precedendo di un paio di posizioni il compagno Andrea Locatelli.

Si affaccia nella top 20 Andrea Migno, mentre purtroppo bisogna registrare l'evidente passo indietro di Alessandro Tonucci, scivolato fino al 22esimo posto. Positiva invece la prova della wild card Anthony Groppi, che si è inserito davanti ad entrambi i portacolori del Team Italia, Matteo Ferrari e Stefano Manzi, che sono rispettivamente 28esimo e 31esimo. L'altra novità Marco Bezzecchi occupa invece la 33esima piazza.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Danny Kent , Miguel Oliveira
Articolo di tipo Ultime notizie