Mugello, Libere 1: sul bagnato brilla Folger

Mugello, Libere 1: sul bagnato brilla Folger

La grande sorpresa è stata però il terzo tempo della wild card Andrea Locatelli

Pista bagnata e valori in pista non particolarmente significativi per la prima sessione di prove libere della classe Moto3 al Mugello. Al momento non piove sul tracciato toscano, ma i ragazzini della classe più piccola hanno dovuto pulire l'asfalto per i big della MotoGp dopo le precipitazioni di questa notte. In queste condizioni è normale che i tempi migliori si siano visti proprio sotto alla bandiera a scacchi, con le condizioni della pista che andavano via via migliorando. Alla fine è stato il tedesco Jonas Folger a mettere tutti in fila in 2'09"450, staccando di 213 millesimi Maverick Vinales, la cui KTM presenta una livrea inedita. Davvero ottimo il debutto iridato della wild card Andrea Locatelli, subito terzo con la Mahindra dopo essere stato al comando del gruppo praticamente per tutta la durata del turno. Dietro di lui completano la top five Alex Rins e Jack Miller, con un Romano Fenati che a sorpresa si è arrampicato fino al sesto posto: non male per uno che non ama particolarmente queste condizioni. Dietro di lui c'è l'altra Mahindra di Miguel Oliveira, mentre il vice-campione del mondo in carica Luis Salom per ora si è dovuto accontentare dell'ottavo posto. Per quanto riguarda gli altri italiani, Niccolò Antonelli occupa la 16esima piazza, giusto davanti alla wild card Michael Coletti, con anche Matteo Ferrari che trova spazio nella top 20. Ne rimane appena fuori, con il 21esimo crono, Lorenzo Baldassarri. Il quadro si completa con il 26esimo tempo di Alessandro Tonucci e con il 29esimo di Francesco Bagnaia. La cosa curiosa è che quest'ultimo, essendo cresciuto nel CEV, è alla prima uscita al Mugello.

Moto3 - Mugello - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Jonas Folger
Articolo di tipo Ultime notizie